Gruppo Rainbow

di Giovanni Seltralia

Rainbow 4Non capita spesso di conoscere un’azienda che dalla profonda provincia italiana arriva a vendere in oltre cento paesi nel mondo, e ancora più raro è conoscerne il visionario fondatore: Iginio Straffi è veramente un uomo di “visioni”, un creativo che partendo da poche strisce a fumetti ha creato e portato avanti un’azienda leader per sviluppo di contenuti e creazione di brand, e sicuramente dall’importante fatturato.

 
Iginio Straffi, fondatore e presidente di Rainbow.

L’invito a partecipare a una giornata dedicata alla stampa, il 27 settembre, ci giunge quanto mai gradito: non solo per l’accoglienza nello splendido quartier generale di Loreto, ma anche per il particolarissimo settore dell’intrattenimento che ci è dato approfondire.

L’attività del gruppo è articolata in maniera totale, dal processo di creazione dei contenuti a tutte le fasi successive: dalle idee dei creativi si passa alla realizzazione per cinema e televisione, attraverso gli studi di animazioni di Loreto e Vancouver; i prodotti vengono distribuiti e commercializzati attraverso partner internazionali, spesso leader dei rispettivi campi (dalla corazzata Netflix alle grandi reti televisive cinesi); si studiano poi lo sviluppo del merchandising e di tutti gli altri articoli in concessione o commercializzati direttamente (dalle bambole all’abbigliamento, a una casa editrice interna per affrontare il mondo editoriale).

In questi anni, diverse acquisizioni hanno permesso all’azienda di crescere e allargare i propri settori di riferimento: nel 2015 integra nel gruppo Bardel Entertainment, che con i due studi in Canada contribuisce alla realizzazione di produzioni property di Rainbow, oltre a gestire progetti terzi di aziende come Dreamworks, Nickelodeon, Disney; nel 2017, acquisisce il Gruppo Iven con cui porta avanti prodotti televisivi e cinematografici per adulti e famiglie, tra cui i format di Colorado, Big Show, o il film thriller rilasciato da pochi mesi La ragazza nella nebbia.

Nei prossimi mesi, sono diversi gli appuntamenti che rinnoveranno l’offerta di prodotti made in Rainbow; intanto, il Winx club compirà 15 anni, e dunque il 2019 sarà l’anno delle celebrazioni: oltre al nuovo capitolo della saga, l’ottavo, previsto per primavera, verrà inaugurata una mostra itinerante con curiosità, bozzetti originali, disegni inediti, attività interattive; la presentazione si terrà il 31 ottobre alla fiera numero uno di settore, il Lucca Comics and Games, per poi spostarsi a Milano e in altri paesi europei. Ancora in cantiere è l’attesa serie televisiva in live action (con attori reali) coprodotta con Netflix e incentrata sempre sulle famose fatine.

Dal 12 novembre andrà in onda la nuova serie animata 44 Gatti, realizzata in CGI e composta da 52 episodi di 13 minuti: frutto di una collaborazione con Rai Ragazzi e, naturalmente, con l’Antoniano di Bologna, sarà presentata in anteprima al Lucca Comics per poi essere distribuita sul mercato nazionale e internazionale.

Infine, ancora in fase di riprese, il live action CLUB 57, serie incentrata sui musical anni 50 e i viaggi nel tempo, coprodotta con Nickelodeon e con un cast internazionale, inclusi attori e location italiani.

Un elemento che ci interessa particolarmente, e che speriamo di aver la possibilità di seguire anche in futuro, è la trasposizione di alcune serie in ambito live: già in passato  non era mancato un progetto come il musical Winx on ice, che aveva visto niente di meno che la pluricampionessa Carolina Kostner tra le protagoniste; ancora le fate saranno al centro nel 2019 di un nuovo spettacolo più impegnativo, con effetti speciali, ologrammi, giochi di luce, pensato per un tour nei teatri di tutto il mondo e capace di intrattenere tutte le fasce d’età.

A questo progetto si affiancherà il già rodato tour Maggie & Bianca Fashion Friends, che vedrà le due protagoniste dell’omonima serie TV proporre dal vivo i loro più importanti successi; dopo il primo ciclo di spettacoli, conclusosi nel 2018 con diversi sold out e oltre cinquantamila biglietti venduti, si ripartirà dal 4 novembre al Teatro Palapartenope di Napoli.

Con tanti nuovi prodotti televisivi incentrati sulla musica, siamo certi che non mancheranno poi altre novità per quanto riguarda il settore live.

Un’ultima menzione merita il progetto educativo portato avanti dall’azienda presso gli studi Rainbow CGI di Roma: Rainbow Academy propone di formare professionisti nei diversi campi del digitale, dalle architetture 3D ai videogiochi, con eventualmente una possibilità di carriera in azienda per i più meritevoli. Le voci parlano anche di un progetto su Milano, in collaborazione con un’importante università ambrosiana, ma per informazioni precise è meglio attendere aggiornamenti futuri.

Le fasi di produzione

 
 
 
 

Intanto, per avere un’idea della quantità di lavoro necessario alla creazione di un contenuto animato, diamo un dato interessante: per circa settanta secondi di cartone, settecento persone devono lavorare un giorno intero; pur con un sistema ormai rodato, per una serie di venticinque puntate servono almeno due anni di lavoro (la primissima serie Winx ne richiese addirittura cinque); questo ovviamente se si vogliono mantenere degli standard di una certa qualità.

Una volta definito il soggetto, dal punto di vista visivo tutto parte da uno storyboard sviluppato su programmi Adobe, perlopiù con tavolette digitali Wacom: questa fase, la prima dopo la stesura della sceneggiatura, è definita come “la bibbia”. I disegni, l’andamento delle scene, vengono fissati qui per la prima volta: il direttore artistico e il revisore dello storyboard correggono spesso le idee degli autori meno praticabili dal punto di vista tecnico, e definiscono la regia, i movimenti di camera, i personaggi in scena, le location da utilizzare, e naturalmente il tempo e la durata di ogni scena. Qualcosa può essere cambiato nelle fasi seguenti, ma è chiaro che rifare da capo una scena già animata risulta difficile e costoso.

Anche per questo, il controllo di Loreto su Vancouver è stringente: ad esempio, per 44 Gatti gli storyboard sono stati lavorati in contemporanea, gli artisti canadesi erano connessi in rete e condividevano direttamente i pannelli con i responsabili di Rainbow; questi ultimi correggevano su Photoshop gli eventuali errori direttamente dal loro terminale, modificando personaggi o inquadrature, e aggiornando i file su tutta la rete.

La seconda fase è accostare le tavole con un primo montaggio, chiamato animatic: i pannelli fissi sono messi in sequenza con brevi movimenti poco scanditi, ma con i cambi di inquadratura già definiti e con l’inserimento del doppiaggio guida (in inglese) su cui poi nelle fasi seguenti si baseranno le animazioni del labiale.

Seguono poi gli step intermedi, come i layout, la primary e la secondary, che includono animazioni sempre più raffinate fino al risultato di avere un’azione scorrevole, con movimenti sempre più fluidi ma con una visione in 3D ancora un po’ rozza, senza l’aspetto “fotografico” definitivo.

Tra i software principali, vengono utilizzati Premiere e After Effects; molto interessante il lavoro del reparto 3D, che per gli ambienti principali ha creato dei modelli reali fino all’ultimo dettaglio con Autodesk Maya: il programma di Autodesk è tra i più quotati per quanto riguarda modellazione, animazione e rendering, ed è uno dei software più usati nella realizzazione di film in CGI. La celebre scuola per fate della serie Winx, l’ambiente più ricorrente della saga, è del tutto esistente, solido, con foglie e prati veri, luci, pareti di diversi materiali: all’interno la telecamera 3D può muoversi liberamente, dispensando gli illustratori dal dover disegnare ogni sfondo singolarmente.

Come si può immaginare, tutto questo è possibile solo con i computer delle ultime generazioni, veloci e con memorie fino a qualche anno fa impensabili: l’hardware di questo reparto è realizzato esclusivamente su misura, con sistemi operativi prevalentemente Windows.

Il lavoro prosegue così fino alla versione conclusiva, in cui mancano da aggiungere solo gli effetti speciali, le musiche e il doppiaggio degli attori veri e propri.

Una breve parentesi su quest’ultimo step: i contenuti sono venduti in oltre cento paesi, e le musiche e i dialoghi devono essere doppiati integralmente. Fin dalla prima serie, Tommy & Oscar, la produzione ha escluso soluzioni come voice-over o sottotitoli: sia i dialoghi, sia le onnipresenti canzoni, vengono riscritti integralmente in base al paese, registrati e remixati da capo sullo spartito strumentale internazionale. Pur appoggiandosi a studi esterni, la base produttiva è tutta in Italia, sempre per mantenere un controllo stretto sui contenuti.

Il labiale con cui vengono portati avanti i progetti è quello inglese, lingua internazionale dell’animazione, che permette di raggiungere più mercati possibili, così che l’italiano si ritrova a essere solo uno dei tanti doppiaggi. Un equilibrio che con 44 Gatti sarà da rivedere, dato che nella sola prima serie ci saranno ventuno canzoni cantate dal Coro dell’Antoniano di Bologna, che dovrà essere rimpiazzato con tanti cori di bambini quante saranno le lingue di destinazione, e non sembra un compito facile.

In definitiva, l’azienda colpisce per il dinamismo e per lo sguardo lungimirante sui progetti futuri, caratteristiche che sicuramente hanno determinato buona parte del suo successo. Colpisce come la tecnologia e la rapidità degli scambi permettano ormai di lavorare in tempo reale da una realtà così periferica direttamente con il resto del mondo.

Un elemento che non va assolutamente sottovalutato è infatti la scelta di mantenersi radicati al territorio marchigiano: un valore aggiunto che, pur in un settore internazionalizzato come l’intrattenimento, propone ai creativi un ambiente ospitale in cui esprimersi e cercare stimoli, e che probabilmente riesce a catturare le attenzioni di un cliente straniero (dal brasiliano al cinese) molto più di un qualche sterile ufficio di rappresentanza in centro città.

Oltre all’immagine quasi poetica dei fumettisti che da una casetta arrivano a trattare con i colossi del settore, ci è piaciuto constatare come una crescita sostenibile e finalizzata alla qualità, anche quando poco conveniente a una prima occhiata, sia risultata compatibile, in fin dei conti, con un modello aziendale di successo. 

 
 
 

 

Vuoi leggere altre notizie e approfondimenti dal mondo del video? CLICCA QUI

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ultimi Articoli

APM si unisce alla European Live Music Association (ELMA)

L’Associazione dei Promoter Musicali (APM), che rappresenta oltre l’80% dei promoter privati del settore live in Spagna, si unisce alla European Live Music Association (ELMA), come deciso a maggioranza giovedì...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Nuovi proiettori luminosi Ayrton MiniPanel e MiniBurst

Ayrton ha annunciato i due proiettori a testa mobile MiniBurst e MiniPanel FX

News

Leggi tutto...

RGBlink CP3072PRO - Mixer Video

Un versatile mixer video e scaler con uscite fino a 4K, evoluzione del precedente modello CP 3072

Prodotto

Leggi tutto...

Outline Superfly – Video-diario itinerante: Australian Pink Floyd Tour

Outline propone una video intervista al fonico ed al PA engineer in tournée con il più noto Pink Floyd tribute a livello internazionale. 

Live Concert

Leggi tutto...

GLP KNV Cube e KNV Arc

La casa costruttrice tedesca German Light Products presenta un interessante sistema di matrici LED in moduli quadrati e arcuati.

News

Leggi tutto...

Arri SkyPanel

SkyPanel è una serie di versatili pannelli illuminatori a LED di varie dimensioni, luminosità e caratteristiche, risultato di oltre dieci anni di ricerca e sviluppo di tecnologie LED da parte...

Prodotto

Leggi tutto...

BASE Milano sceglie K-array

Un’interessante installazione audio con diffusori K-Array presso il Creative Hub di via Tortona a Milano.

News

Leggi tutto...

Meyer Sound ha brevettato la tecnologia Bluehorn

Meyer Sound ha ottenuto il primo brevetto su una tecnologia rivoluzionaria applicata nel sistema di monitor da studio Bluehorn

News

Leggi tutto...

Una lunga garanzia per Smarty Hybrid

Elation lancia Ultimate Warranty, garanzia completa su testa mobile e lampada.

News

Leggi tutto...

Aurora Net – Software dBTechnologies

Aurora Net è il nuovo software di dBTechnologies dedicato alla gestione, alla configurazione ed al monitoraggio dei sistemi audio della casa emiliana, evoluzione delle precedenti piattaforme dBTechnologies Network e dBTechnologies Composer.

Prodotto

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:23084

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21763

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:21322

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20252

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17883

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:16912

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:16294

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15564

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15521

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14644

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.