Un viaggio chiamato Produzione - Parte 1

di Mirco Veronesi

Ho deciso di dividere il mio racconto in vari capitoli, per mettere un minimo di ordine e dare chiarezza a una analisi che inevitabilmente (e per fortuna) verrà continuamente “contaminata” dalla forte passione che, sottolineo da subito, è l’ingrediente fondamentale da usare in quantità importante ma, allo stesso tempo, da dosare con estrema sapienza. 

Subsonica 2012
La squadra Subsonica durante l’Istantanee Tour del 2012, diretto da Mirco Veronesi

Ideazione e concepimento

Il primo contatto è sempre telefonico: una voce chiede un incontro per fare due chiacchiere su un progetto live. Per me è fondamentale conoscere l’artista per cui dovrò “lavorare”, quindi, se non lo conosco già, chiedo subito un incontro con lui, o loro nel caso di una band: per fare un buon lavoro insieme bisogna annusarsi, toccarsi, capire come e dove vogliamo andare e quale risultato vogliamo raggiungere.

Se torno soddisfatto da questo primo incontro chiamo subito (già dalla macchina, con il viva voce), i miei più stretti collaboratori per condividere con loro l’emozione e la soddisfazione per questo nuovo incarico e per dare subito inizio a possibili idee.

Per mettere in piedi una produzione, la squadra di lavoro è fondamentale: servono solisti, portatori d’acqua, creativi, pragmatici, teste calde, persone calme… ma tutti devono essere professionisti, altrimenti il cerchio non si chiude.

Agli albori di questo mestiere, il gruppo di lavoro somigliava alle ciurme di quelle navi da film composte da personaggi sopra le righe, con caratteri spigolosi ma uniti dalla passione e dal grande cuore: da parte del produttore servivano perciò capacità di gestione e grande personalità, perché l’ammutinamento era sempre dietro l’angolo.

Oggi ci sono grandi professionisti, ognuno con un ruolo ben preciso, e gerarchie ben definite; ma le giornate di lavoro, specialmente in tour, sono lunghe, stressanti e con tempi sempre più serrati, per cui il momento di preparazione e ideazione dello show diventa importantissimo e va pensato nei minimi dettagli.

Ecco una parola chiave all’interno di uno show: i dettagli.

Questa parola, che a prima vista sembra avere un’importanza limitata, nella produzione di uno show ha un ruolo gigantesco, anzi di più: i dettagli fanno la differenza perché, come vedremo insieme, i dettagli sono tanti, tantissimi e tutti possono cambiare il risultato finale – che poi è sempre lo stesso: piacere al pubblico.

Ecco che abbiamo inserito un altro elemento che va tenuto ben presente nell’ideazione di uno show: il pubblico.

Noi abbiamo il dovere di guardare i disegni, le luci, l’audio, il video sempre mettendoci in piedi o seduti dove ci saranno loro, i nostri datori di lavoro, cioè gli spettatori (questo dobbiamo sempre trasmetterlo a tutti i componenti dell’equipaggio, artisti compresi).

Tutto parte da un’idea che di solito lo show designer raffigura interpretando la visione dell’artista: in questa fase i disegni si susseguono e si passa dalla versione 1 alla 2 e così via; solo una volta individuato e fissato il concept creativo si passa alla pratica.

Nel disegno creativo vengono inseriti i dettagli tecnici e subito bisogna tenere conto contemporaneamente di pesi, volumi, tempistiche di montaggio e smontaggio, numero di persone e mezzi necessari, necessità di potenza elettrica, visibilità dello show, pianta dei posti disponibili, necessità di prove, personale in tour, personale locale… tutto ciò mesi prima dello show: servono esperienza, complicità e un solido feeling lavorativo con tutte le parti coinvolte per condurre e portare a termine ogni singola operazione.

Parallelamente iniziano le trattative economiche con i tecnici e i vari fornitori, tenendo conto che si deve garantire una mole di lavoro affrontabile in cui i rischi siano minimi e il lavoro sia “perfetto” nella sua imperfezione: sì, perché da noi perfezione e imperfezione convivono e si rincorrono come in tutte le forme d’arte.

Ecco un altro spunto interessante: come coniugare il rispetto delle economie con l’arte, intesa come la creatività espressa dalle persone al lavoro (artista, show designer, light designer, video maker, fonico, eccetera).

Nell’ideazione di uno show, naturalmente, ci sono diverse scuole di pensiero; personalmente in questa fase ascolto tutti e cerco in maniera volutamente maniacale eventuali “difetti”, per evitare sorprese quando non avremmo più tempo per correggere il tiro. Ed ecco un altro spunto importante: all’inizio va bene, anzi, è stimolante aggiungere e modificare qualsiasi elemento, ma poi, arrivati a un certo punto, (che occorre individuare da soli), si deve procedere senza esitazioni e i cambiamenti non solo non sono graditi, ma vanno evitati tassativamente, perché la macchina di allestimento, montaggio, esecuzione e smontaggio dello show non ammette improvvisazioni e deve essere perfetta in ogni dettaglio: ogni piccolo errore in uno show diventa macroscopico, e sappiamo bene come tutto si amplifica, nel bene e nel male. 

Per passare dall’ideazione al concepimento, occorre riuscire ad immaginare nella realtà ciò che è disegnato sulla carta, perché fino a 10/15 giorni prima della prima data non avremo la possibilità di montare tutto insieme, (ogni fornitore fa delle “piccole” prove che io seguo costantemente), quindi si arriverà all’allestimento (le prove) ogni volta con la stessa emozione di vedere la creatura a cui si sta lavorando da mesi prendere forma. Solo dopo tre o quattro giorni, quando finalmente tutto sarà montato e funzionante, si saprà se è stato fatto un buon lavoro. Solo allora iniziano gli scambi emotivi per cui io veramente faccio questo mestiere: si passa dal sorriso con occhi carichi di emozione a discussioni pesanti, da abbracci convinti e soddisfatti a notti insonni in cerca di soluzioni e conferme.

Ecco un’altra parola importante: conferme! Sì, perché tutti noi lavoriamo per avere conferme, da noi stessi, da chi ci sta vicino, da chi ci ha affidato il lavoro; ma quando inizia lo show è il pubblico che ci dice se abbiamo ideato e concepito uno spettacolo piacevole, e allora arrivano le vere soddisfazioni o le delusioni: tutto è immediato, potente, senza possibilità di fraintendere.

Non c’è premio migliore che pensare di aver reso felici le persone con il proprio lavoro, anche solo per un paio d’ore.

Ma adesso non c’è più tempo, inizia lo smontaggio che in realtà è anche il montaggio del prossimo show (alla prossima, quindi…). 

Ultimi Articoli

Novità LDR a Plasa 2018

Alla fiera PLASA 2018 di Londra, Luci Della Ribalta ha presentato interessanti novità nella serie ASTRO di seguipersona a LED, e il nuovo flood asimmetrico SAMBA.

News

Leggi tutto...

Arri SkyPanel

SkyPanel è una serie di versatili pannelli illuminatori a LED di varie dimensioni, luminosità e caratteristiche, risultato di oltre dieci anni di ricerca e sviluppo di tecnologie LED da parte...

Prodotto

Leggi tutto...

Smoke Factory Spock

La più recente macchina da fumo della casa costruttrice tedesca Smoke Factory.

News

Leggi tutto...

Outline Newton v0.76

Outline annuncia un importante aggiornamento firmware/software per Newton.

News

Leggi tutto...

Mods Art Open Day

Mods Art invita tutti i professionisti al proprio Open Day lunedì 8 e martedì 9 ottobre,  presso Largo Venue, a Roma.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Giudizio Universale - Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel

Come promesso ai nostri lettori, abbiamo approfondito l’aspetto tecnico di questa importante produzione che ha debuttato il 15 marzo, all’Auditorium Conciliazione di Roma.

On Stage

Leggi tutto...

MA Lighting grandMA3

MA Lighting ha presentato ufficialmente il nuovo sistema grandMA3 alla fiera Prolight+Sound 2018.

News

Leggi tutto...

Elation Professional a Plasa 2018

Elation lancia alcuni nuovi prodotti alla fiera PLASA 2018, e presenta la tecnologia TwinkLED.

News

Leggi tutto...

Lewitt LCT 640 TS

Un microfono a condensatore a doppio diaframma con caratteristica polare modificabile anche dopo la registrazione.

News

Leggi tutto...

Robe presenta T1 a LDI 2018

In occasione della fiera LDI 2018, a Las Vegas, Robe ha presentato il nuovo proiettore T1 Profile, rivelato per la prima volta negli stand 2503 e 2603 al momento dell’apertura dell’esposizione...

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:29145

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:24618

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:22511

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20724

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:18273

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:18268

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:17494

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:16002

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15917

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14970

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.