Arri SkyPanel

di Michele Viola

 

Sky Panel è una serie di versatili pannelli illuminatori a LED di varie dimensioni, luminosità e caratteristiche, risultato di oltre dieci anni di ricerca e sviluppo di tecnologie LED da parte della rinomata azienda tedesca. 
Arri è un’azienda molto legata al cinema, e la serie SkyPanel è pensata principalmente per soddisfare le esigenze di illuminazione tipiche degli studi fotografici, televisivi e cinematografici.

SkyPanel S60 C

La serie SkyPanel

La serie comprende pannelli di quattro dimensioni – S30, S60, S120 e S360 – e di due tipi differenti – ‘C’ per la versione RGBW e ‘RP’ per la versione remote phosphor.
S60 è il modello medio, ampio 645 mm x 300 mm, quello che si adatta più facilmente alla maggior parte delle applicazioni. S30 è la versione più piccola e più portatile, lunga la metà di S60, mentre S120 è lunga il doppio di S60 ma ha più o meno lo stesso peso e lo stesso assorbimento elettrico. S360, il più recente della famiglia, è anche il più grande e luminoso.
L’elemento di base, che ARRI chiama light engine, è una matrice di LED corrispondente al pannello del modello S30 e nella versione ‘C’ contiene circa 1000 pixel e assorbe circa 200 W. Il pannello di S60 è composto di due light engine affiancati, quindi assorbe circa 400 W e presenta un’emissione approssimativamente doppia rispetto a S30. S120 è invece composto di quattro light engine con densità di pixel dimezzata rispetto ai light engine dei modelli di dimensioni inferiori; in altri termini ha dimensioni doppie rispetto a S60 ma ha lo stesso numero di pixel, quindi lo stesso assorbimento in potenza e approssimativamente lo stesso output, distribuito su una superficie maggiore. S360 corrisponde a tre pannelli S120 incolonnati, ovvero ad una matrice di 12 light engine da 100 W. SkyPanel S360 assorbe complessivamente una potenza elettrica pari a circa 1500 W per un’emissione luminosa che può superare i 120.000 lm.

Il controllo del colore

La versione ‘C’ dei pannelli monta LED RGBW ed è completamente controllabile dal punto di vista del colore. La temperatura colore è regolabile con continuità tra 2800 K e 10.000 K, con un’ottima resa cromatica su tutta la gamma. Il software di controllo permette la correzione plus-minus green con un controllo rotativo dedicato. Oltre alla temperatura di colore, è ovviamente disponibile la regolazione del colore secondo varie modalità, tra cui le più o meno comuni RGBW, CMY e HSI (Hue-Saturation-Intensity, ovvero tonalità, saturazione e intensità). La regolazione del colore, decisamente sofisticata, consente anche di scegliere il colore simulando l’applicazione di una gelatina, da scegliere tra diversi tipi di mazzette Rosco o Lee. Scegliendo il produttore della gelatina da un apposito menu, viene proposto un sottomenu con i nomi di diverse serie di gelatine tra cui scegliere. È anche possibile scegliere la temperatura colore della lampada sottostante tra 3200 K e 5600 K, perché ovviamente applicando la stessa gelatina ad una sorgente ad incandescenza piuttosto che ad una sorgente HMI il risultato è differente.
Una funzione molto interessante permette di inserire direttamente le coordinate nello spazio colore CIE di una luce campionata con un termocolorimetro, ottenendo un colore della luce prodotta dal pannello che riproduce esattamente la luce emessa dalla sorgente campionata. Ovviamente, la precisione della corrispondenza tra i numeri immessi ed il colore effettivo della luce prodotta è legata alla precisione intrinseca della sorgente. Arri, peraltro, sceglie, seleziona e garantisce i suoi LED in una maniera abbastanza particolare. Attualmente i pannelli SkyPanel montano LED di prima qualità, selezionati con attenzione, per poi ricostruire il matching preciso delle sorgenti tramite una procedura automatica di regolazione eseguita e salvata su ogni singolo proiettore luminoso. Questo non solo sugli illuminatori SkyPanel, ma anche su tutti gli altri prodotti a LED per i quali è richiesta una certa precisione nella riproduzione del colore. Il processo di taratura automatico utilizza un ambiente ed una serie di attrezzature dedicate e per SkyPanel 360 dura circa 15 ore! Il computer, collegato allo strumento di misura ed alla presa USB sul retro del pannello SkyPanel, verifica ogni LED singolarmente ed anche una notevole quantità di pattern, calibrando con precisione ogni singolo LED. Arri, non spingendo al massimo le performance delle sorgenti, è in grado di garantire fino a 50.000 ore di funzionamento senza significative variazioni di resa luminosa e colorimetrica.
I pannelli SkyPanel offrono performance decisamente buone dal punto di vista del colore: un CRI di oltre 95 e un TLCI (Television Lighting Consistency Index) di oltre 90.

 

Ma... come si usano?

Chiaramente un pannello come SkyPanel 360 non è pensato per uno studio televisivo. È molto utilizzato nel cinema, in effetti, come anche nella moda. Nelle importanti manifestazioni milanesi legate alla moda vengono tipicamente utilizzate diverse centinaia di illuminatori SkyPanel, di varie tipologie e dimensioni.
Nel cinema, la possibilità di inserire direttamente le coordinate del colore della luce nello spazio CIE può risultare davvero utilissima. Basti pensare, ad esempio, alla difficoltà nel riprodurre le luci di una scena d’azione durante le riprese dei dettagli in primo piano, girate successivamente. Questo si può risolvere, usando uno strumento del genere, campionando ogni frazione di secondo la luce con uno spettrofotometro durante le riprese delle scene, per poi riprodurre le stesse luci, grazie alla precisione del controllo disponibile, durante le riprese dei primi piani in studio.

Gli effetti

Un’altra funzionalità notevole riguarda gli effetti disponibili a bordo, anche questi pensati per soddisfare le esigenze tipiche del mondo del cinema. A differenza degli illuminatori pensati per utilizzo in teatro o nel live, l’effetto non è quello che si vede guardando la luce che esce dal corpo illuminante ma piuttosto quello che si vede guardando la scena illuminata. Ad esempio il fuoco, ovvero la luce di un fuoco acceso riflessa sulla scena illuminata. Questo effetto, in particolare, è regolabile in frequenza e in temperatura. Altri effetti tipici sono l’esplosione, oppure il lampeggiante della polizia o dell’ambulanza. È possibile tra l’altro modificare i cicli e la tipologia o anche il colore del lampeggio, per adeguarsi alla tipologia tipica del paese in cui è ambientata la scena. Altre possibilità sono il passaggio di una nuvola, o un lampo, o ‘paparazzi’ che simula la presenza di un gruppo di fotografi, o una luce variabile simile a quella prodotta da uno schermo televisivo, o un’automobile in movimento con i fari accesi, oppure un processo di saldatura... Le possibilità sono davvero tantissime. 

Il controllo

I pannelli SkyPanel sono controllabili in locale, oppure tramite un controller remoto collegabile alla porta USB sul pannello posteriore, oppure via DMX/RDM o ancora, tramite la porta RJ45, via Art-Net o sACN. C’è anche un’interfaccia Wireless DMX Lumenradio integrata. Sono controllabili non per pixel ma per blocchi, ovvero per light engine. Nel caso di SkyPanel S360, il controllo DMX impegna al massimo 196 parametri.
È anche possibile regolare tutte le impostazioni tramite il server http interno: collegando ad esempio un router alla porta RJ45 e collegandosi al Wi-Fi del router, è possibile accedere tramite browser all’interfaccia di gestione, che quindi è accessibile anche da tablet o da smartphone. 

 

Vuoi leggere altre notizie e approfondimenti dal mondo del video? CLICCA QUI

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ultimi Articoli

ADB Lexpert

La recente gamma Lexpert di ADB, con sorgenti bianche a LED, offre un’alternativa ai dispositivi alogeni da 1 kW.

News

Leggi tutto...

alt-J con L-ISA a Forest Hills Stadium

Rat Sound ha utilizzato il sistema L-ISA di L-Acoustics per una innovativa performance nella famosa venue per il tennis e per i concerti di New York City.

News

Leggi tutto...

Un’installazione K-Array invisibile nella cattedrale di Guilford

I diffusori audio dell’azienda toscana K-Array sono stati utilizzati per un’installazione virtualmente invisibile all’interno della cattedrale di Guilford, nel Regno Unito

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Il concerto del Primo Maggio 
2018 a Roma

Nuovo corso per l’evento promosso dalle associazioni sindacali che sembra rinvigorito rispetto al recente passato.

Live Concert

Leggi tutto...

High End Systems SolaFrame 3000

Dopo l’anteprima alla fiera Prolight+Sound 2018, High End Systems presenta ufficialmente il nuovo proiettore motorizzato di punta della Serie Sola.

News

Leggi tutto...

Lear si affida ai tralicci MILOS

MILOS ha recentemente consegnato e installato le strutture di supporto per la distribuzione di aria, energia elettrica e dati per macchine, apparecchiature di illuminazione e monitor di controllo nel nuovo...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Shure On Stage Training

Shure inaugura Shure On Stage Training, un nuovo training dedicato a musicisti e aspiranti fonici.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Musikmesse e Prolight+Sound programma VIP “Insider”

Aperte le iscrizioni al programma vantaggi “Insider” per rivenditori e decision maker. Già oggi rivenditori e decision maker dei settori dell’industria dell’intrattenimento e degli strumenti musicali possono registrarsi per partecipare...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

ASAL-Federlegno pubblica uno studio sull’uso dei paranchi elettrici

Il lungo lavoro di ricerca è stato pensato per gli operatori del settore e per gli organizzatori di grandi eventi.

News

Leggi tutto...

VMB Show Lift | AED-SL18

Un interessante elevatore controllato tramite DMX prodotto dall’azienda spagnola VMB in collaborazione con la multinazionale del noleggio a secco AED

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:28615

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:24026

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:22227

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20535

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:18106

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:17745

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:17056

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15815

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15769

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14849

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.