ROBE Lighting

di Alfio Morelli

JosefValchar
Josef Valchář, CEO di Robe.

Quando, nel 1994, Josef Valchář e Ladislav Petřek decisero di unire il loro know-how e fondare l’azienda Robe Show Lighting, forse nemmeno loro immaginavano di aver intrapreso una strada così ricca di gratificazioni. Oggi parliamo, infatti, di un’azienda che conta nel solo nuovo stabilimento produttivo di Valašské Mezirící oltre 350 dipendenti, più di 500 in totale, e che vende i propri prodotti in oltre 90 paesi, in cinque continenti.
Oltre ad una fitta rete di distributori, Robe conta infatti cinque filiali controllate direttamente dalla casa madre: a Dubai, a Singapore, in Francia, Inghilterra ed America, per un volume d’affari complessivo che supera i cento milioni di dollari.

Dopo gli esordi con prodotti dall’ottimo rapporto qualità-prezzo, subito stimati per affidabilità e robustezza costruttiva, Robe si è via via affermata per l’alto contenuto tecnologico dei propri proiettori, fino a diventare uno dei marchi di riferimento per qualità ed innovazione, alla pari con i più prestigiosi marchi concorrenti presenti sul mercato mondiale da molto più tempo.
I segreti di questo successo sono a nostro avviso da riscontrare nell’audacia e nella saggezza del management, il quale ha deciso di investire sia nel team di ricerca e sviluppo, sia nella filiera produttiva, grazie alla quale i prodotti Robe nascono e crescono in ogni loro fase all’interno dello stabilimento di Valašské Mezirící, con ridottissimo apporto di aziende terziste e controllo totale della produzione a partire dagli stessi circuiti stampati, costruiti appositamente da Dioflex, marchio appartenente alla stessa Robe. La tentazione della “pista cinese”, cioè la delocalizzazione della produzione nel paese orientale, seppur a primo acchito economicamente vantaggiosa, non è stata ritenuta opportuna, perché non solo non avrebbe soddisfatto l’esigenza di sicurezza dei brevetti, ma soprattutto non avrebbe permesso di controllare ogni fase della costruzione, fattore indispensabile per perseguire l’obiettivo della qualità assoluta dei prodotti.
Così, quella che secondo noi è stata la svolta nella produzione e nel posizionamento sul mercato di Robe non è arrivata a caso: quando nel 2010 è stato presentato al PLASA il Robin 600LEDWash, è stato subito chiaro che ci si trovava di fronte a qualcosa di diverso rispetto ai precedenti prodotti del marchio ceco, anzi: qualcosa di diverso, ed innovativo, rispetto a tutti gli altri prodotti sul mercato. La serie LEDWash, implementata con i modelli 300 e 1200, avrebbe infatti venduto migliaia di pezzi, posizionando la Robe nel gotha dei produttori luci, tendenza poi confermata da altri prodotti innovativi di successo come il proiettore Pointe.

Abbiamo avuto la fortuna di poter visitare di persona lo stabilimento produttivo di Valmez (nome semplificato di Valašské Mezirící, cittadina ad un centinaio di chilometri ad est di Brno), un modernissimo impianto di oltre 20.000 metri quadrati, in cui trovano posto tutte le fasi costruttive dei prodotti, dalla progettazione alla componentistica, dall’assemblaggio allo stoccaggio.
Crediamo sia davvero interessante per i nostri lettori capire come nasce un moderno testamobile di fascia alta, nonché quanto la tecnologia e l’attenzione degli operai siano entrambe necessarie per creare prodotti innovativi, estremamente complessi elettronicamente ma al tempo stesso robusti ed affidabili.
Basta dare un’occhiata al reparto ricerca e sviluppo per capire di cosa stiamo parlando: troviamo al lavoro ben 35 ingegneri, tutti per lo più molto giovani, che si dedicano a tempo pieno a software ed hardware, compresi alcuni specialisti nella ottimizzazione delle ottiche. Un reparto che non solo sviluppa i nuovi prodotti, ma che è anche capace di intervenire con estrema tempestività sull’ottimizzazione di modelli già lanciati.
Non solo i circuiti stampati, sviluppati ad hoc, arrivano direttamente dall’azienda di famiglia Dioflex, come già detto, ma anche le parti meccaniche, gli chassis metallici come le plastiche, vengono modellati dalla materia grezza, grazie a modernissimi macchinari, ovviamente a controllo numerico, come le macchine termoformanti di cui Robe si è dotata: è veramente affascinante vedere con quale velocità e precisione millimetrica questi robot siano in grado di modellare in pochi passaggi le sagome progettate a tavolino, come un foglio metallico si trasformi, con piegature e tagli, nella forma desiderata, poi perfezionata nei dettagli grazie al sapiente lavoro manuale degli operai addetti alla verifica e all’ottimizzazione del processo. Frese e trapani si muovono all’unisono con perfezione meccanica, ma sotto il controllo e l’attenta supervisione dell’uomo.

Questi componenti entrano poi nel reparto verniciatura, interamente automatizzato, e dopo un controllo di qualità manuale passano alle linee di assemblaggio, in cui gli operai montano ciascuno il proprio pezzo. Qui ogni addetto è identificato con un preciso codice, grazie al quale è possibile risalire, in caso di problemi, alla persona che ha eseguito il lavoro.
Il prodotto a questo punto è assemblato ed entra nell’altra ala dello stabilimento, grande almeno quanto la precedente, in cui si svolge un passaggio fondamentale: quello delle calibrazioni. Qui, infatti, perseguendo l’obiettivo della assoluta omogeneità dei singoli prodotti, ogni testamobile viene acceso e calibrato: i raggi devono tutti puntare perfettamente nello stesso punto, il flusso luminoso e la temperatura colore, ad esempio, devono essere assolutamente identici in ogni macchina, insomma tutte quelle regolazioni che rendono questi prodotti fra i più amati dai lighting designer di tutto il mondo. La rinomata ripetibilità del risultato dei LED in prodotti come i LedWash viene da questo reparto, anche se alle spalle ha certo la scelta della qualità nella selezione dei componenti e degli stessi LED.
Ma il lavoro non è ancora finito e gli spazi necessari nemmeno! Al piano terra troviamo il reparto dedicato all’imballaggio, operazione delicata che assicura la giusta protezione durante il trasporto, e a poche centinaia di metri, infine, un enorme locale funge da magazzino per lo stoccaggio, dal quale i prodotti Robe, e Anolis, altro marchio del gruppo, partono per raggiungere gli ansiosi clienti nei cinque continenti.
Adiacente ai magazzini troviamo una bella showroom, in pratica un vero e proprio piccolo teatro, dotato di tutte le consolle più diffuse sul mercato, in cui i lighting designer possono provare di persona i prodotti della ditta ceca.

Tralasciando in chiusura la parte tecnica, è bene provare a descrivere anche l’atmosfera che abbiamo respirato all’interno dell’azienda, sia nella bella e moderna mensa, in cui abbiamo pranzato insieme a operai e manager, sia attraversando i vari settori della produzione; l’impressione è che una notevole quantità di tempo e di energie venga dedicata alla creazione di un ambiente conviviale ed inclusivo, in cui le persone possano sentirsi valorizzate e possano eccellere. Anche questo un mezzo per mantenere alti gli standard qualitativi, ma che certo aiuta anche i dipendenti a vivere serenamente e con entusiasmo l’ambiente lavorativo.

La nostra impressione è che davvero nulla, ma proprio nulla, sia trascurato a Valmez, e che tutto converga infine ad un unico scopo: la creazione di prodotti eccellenti per qualità ed innovazione, in grado di essere desiderati dai lighting designer e di soddisfare pienamente ogni tipologia di cliente.
Perché le vendite e il successo diventano poi una quasi naturale conseguenza.

Contatti: RM Multimedia

 

IMG 3010 opt

CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA
gall icon

 

vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

Ultimi Articoli

Exhibo: i miei primi 60 anni

Non potevamo mancare ai festeggiamenti dei 60 anni di Exhibo, azienda brianzola che si è sempre distinta per la qualità dei prodotti distribuiti, per la competenza dei suoi uomini e...

Azienda

Leggi tutto...

Novità LDR a Plasa 2018

Alla fiera PLASA 2018 di Londra, Luci Della Ribalta ha presentato interessanti novità nella serie ASTRO di seguipersona a LED, e il nuovo flood asimmetrico SAMBA.

News

Leggi tutto...

ETC ColorSource Cyc

Un proiettore per fondali a LED nella fortunata serie ColorSource del costruttore statunitense

Prodotto

Leggi tutto...

Ciao Toni

Ricordiamo il nostro fraterno amico e collaboratore Toni Soddu.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Sennheiser lancia il mini-bodypack per la serie Digital 6000

Presentato a IBC 2018 il trasmettitore bodypack SK 6212.

News

Leggi tutto...

Misure audio – quinta parte

Dopo aver trattato, negli articoli precedenti, il collegamento degli strumenti ai dispositivi e alcuni tra i principali test, ci apprestiamo ad effettuare un’altra analisi molto importante: il test del rumore...

Tecnologia

Leggi tutto...

Outline Presenta Newton

Outline Newton è una nuova piattaforma di elaborazione audio basata su processori FPGA e progettata per essere il punto centrale della gestione e il controllo di reti audio in applicazioni...

News

Leggi tutto...

ATEM Television Studio Pro 4K

Un nuovo mixer 4K con scaler integrato di Blackmagic Design

News

Leggi tutto...

AES si prepara a “The Power Of Sound” e presenta il Comitato Organizzativo

La 144ª Convention internazionale della Audio Engineering Society si terrà in maggio 2018 a Milano e interesserà, come di consueto, una vasta gamma di ambiti audio professionali tra cui Audio...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Audio Effetti Road Show 2018

Audio Effetti annuncia il suo primo Road Show.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

I più Popolari

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:28125

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:23560

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21991

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20379

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17990

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:17311

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:16659

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15695

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15645

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14740

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.