I primi trent’anni di Link

di Alfio Morelli

IMG 3401

Assunta Frattocchi e Marco Piromalli.

Incontro Assunta Frattocchi e Marco Piromalli nei loro uffici di Roma. La nostra intervista non può che cominciare con una rimpatriata, visto che abbiamo condiviso e vissuto assieme – anche se la mia carta d’identità è un po’ più consumata – la nascita del mercato professionale nel nostro paese.
Ho infatti conosciuto Marco diversi anni fa, quando lavorava nel giro di uno storico service romano, insieme a tanti altri personaggi ancora oggi ben attivi nel nostro settore, come Giancarlo Sforza e Daniele Tramontani: parliamo della Staff di Roma, il primo service romano strutturato e con professionalità di livello internazionale.
Erano i primi anni Ottanta, e si iniziavano a mettere insieme i primi impianti audio e luci di una certa portata, scimmiottando un po’ gli stranieri che ogni tanto arrivavano nel nostro paese al seguito degli artisti famosi.

“Io e Stefano Brigidi – racconta Marco – cominciammo ad occuparci di collegamenti e ci specializzammo in questo campo: ciabatte, cavi multipolari, pannelli e tutto ciò che serviva per risparmiare tempo e rendere più sicuro il lavoro dei ragazzi che andavano in giro. Eravamo diventati un punto di riferimento per altri service sia a Roma sia nel Centro-Sud Italia. I primi prodotti stranieri passarono nella nostra sede: Meyer, EV, Jbl, Peavey... eravamo diventati un punto di incontro per tutti, i nostri colleghi ci venivano a trovare, si confrontavano e compravano anche del materiale da noi, visto che avevamo contatti con distributori italiani ed esteri.
“Quando nel 1987 la storia della Staff finì – continua Marco – io e Stefano decidemmo di continuare il nostro lavoro mettendoci in proprio e fondando la Link, proponendo cablaggi ad altri service. Per un rental, in quegli anni, non era facile fare il cablaggio di un impianto audio o luci importante: occorreva comprare i connettori da una ditta, i cavi da un’altra, i pannelli bisognava farseli in casa e poi passare le notti col saldatore, e inoltre non si aveva la sicurezza che il lavoro finale fosse perfetto o che rispettasse uno standard determinato. Noi proponevamo un sistema di lavoro più continuativo, adatto a creare uno standard, cosicché i service potessero anche scambiarsi del materiale e farlo funzionare facilmente. Davamo una continuità di fornitura, facendo trovare sempre la stessa marca di connettore, lo stesso tipo e colore di cavo e gli stessi collegamenti. Lo standard definitivo fu definito con l’incontro e l’accordo con i nostri amici di Bologna della Teches, Mauro Raffellini e company, i quali avevano una ditta simile alla nostra, con le stesse problematiche.
“Come Link – racconta Marco – decidemmo di partecipare alla Fiera di Francoforte con un nostro stand, appuntamento obbligatorio per farsi conoscere all’estero; qui ci scontravamo con i marchi più prestigiosi del mercato, ma con la nostra modestia ed il duro lavoro, pian piano ci guadagnammo il nostro spazio. La vera svolta della Link avvenne con la presentazione del nostro marchio Eurocable, cavo prodotto per noi e su nostre specifiche, con connettori della serie LK, anche questi costruiti per noi su nostre specifiche: fu un vero successo! Forse erano i primi prodotti nati appositamente per quel mercato.
“Lavorando con soddisfazione nei mercati europei – prosegue – ci venne voglia di dare un’occhiata anche al mercato americano, così decidemmo di prendere uno stand all’LDI. Anche lì l’accoglienza fu molto buona: il nostro cavo per installazioni fisse, quindi con una certa rigidità, era molto più flessibile di quello usato da loro per fare i multicord che portavano in tour. Ma il mercato americano è particolare: da una parte offre tutte le possibilità, dall’altra, prima di dare fiducia, vuole conoscere meglio le aziende straniere. Così il primo approccio con il mercato americano non ci diede i frutti che speravamo, frutti che invece arrivarono grazie alla collaborazione con Bob Vandenburg, ex dirigente ETC, le cui conoscenze e la cui professionalità ci aprirono molte porte. La consacrazione avvenne quando ci chiesero di risolvere un problema per il cablaggio audio del tour di Celine Dion: non riuscivano a trasportare il segnale e collegare i vari dispositivi audio a 96 kHz. Dopo tre settimane di studio e di prove, Link riuscì a risolvere il problema, e quel risultato sdoganò la nostra credibilità. Un’altra grande opportunità fu la possibilità di utilizzare una piccola parte delle strutture della ETC nel Wisconsin, sito di produzione che impiega circa 800 persone, in una struttura molto estesa. Grazie all’amicizia che ci lega a questa azienda, abbiamo organizzato insieme una piccola struttura in cui produciamo e immagazziniamo i prodotti per il mercato americano”.

logo

Cos’è cambiato nel vostro lavoro con l’avvento delle tecnologie digitali?

Sostanzialmente niente, perché da molto tempo nel nostro catalogo sono comparsi prodotti per il trasporto del digitale, infatti cerchiamo sempre di anticipare i tempi. Non a caso all’ultimo LDI hanno premiato un nostro prodotto, LKO, come il più innovativo nel settore audio. Si tratta di un nuovo connettore e di un nuovo cavo ibrido, in grado di trasportare contemporaneamente più utenze. Tra due punti, con una connessione unica, possiamo trasportare diversi segnali e contemporaneamente anche l’energia elettrica di potenza. Nello stesso connettore trovano spazio una connessione in fibra, per trasportare audio, luci, video e dati, e contemporaneamente tre o cinque contatti elettrici per il trasporto di energia elettrica monofase o trifase fino a 32 A. Grazie a questa innovazione, la credibilità del marchio Link potrà aumentare, dove serve, anche nei mercati più difficili. Questo prodotto è stato dimostrato anche all’ultimo Live You Play a Rimini, dove uno dei nove palchi era stato cablato con questo sistema: dallo stage partiva un cavo unico che alimentava la regia e riportava sul palco tutti i segnali del caso, audio luci, video e dati, con un risparmio notevole di tempo per il cablaggio e molta soddisfazione per gli operatori.

In trent’anni di successi del marchio, quali sono le soddisfazioni che ritenete più importanti?

Le soddisfazioni sono state tante nel corso degli anni, ma quella che supera tutte è stato il feedback che ci ha dato il service Agorà al ritorno da un incontro tecnico con il Comitato Olimpico: nelle richieste tecniche per i fornitori, il marchio consigliato per tutti i collegamenti era proprio Link! Ti assicuro che per noi è stato un bel riconoscimento. Possiamo orgogliosamente sostenere che in questi primi trent’anni di esperienza abbiamo fatto tanta strada: abbiamo fornito materiale per il cablaggio dei maggiori teatri italiani e non solo, negli studi televisivi, per cablare audio, luci, video e reti; abbiamo lavorato su molti OB van e con centinaia di service, aggiungendo le forniture per le diverse Olimpiadi a cura di Agorà.
Al momento abbiamo una sede a Roma, con una trentina di dipendenti, ed una negli Stati Uniti, con una presenza minima di cinque dipendenti fino ad arrivare anche a oltre quindici in alcuni periodi.

Giunti brillantemente al traguardo dei primi trent’anni, posso chiedervi cosa volete fare da grandi?

I programmi futuri sono semplici: riposarci ogni tanto... cercando di rimanere sempre giovani con la mente e non porci mai limiti. 

lko1

I connettori della serie LKO che hanno vinto il premio a Las Vegas come il prodotto più innovativo nel settore audio.

Contatti: Link

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

 

Ultimi Articoli

eps Italia Egida HVM - Sistema modulare per barriere anti-veicolo

Il fornitore di infrastrutture e servizi per gli eventi eps Italia ha introdotto da qualche mese sul mercato il nuovo sistema HVM (Hostile Vehicle Mitigation), denominato Egida.

Prodotto

Leggi tutto...

Elation Professional a Plasa 2018

Elation lancia alcuni nuovi prodotti alla fiera PLASA 2018, e presenta la tecnologia TwinkLED.

News

Leggi tutto...

Nova Maxline Series

La serie MaxLine comprende il satellite M 5 – dedicato alle frequenze medio-alte – e il subwoofer E 218SUB

Prodotto

Leggi tutto...

PLASA Show 2018 ha annunciato la prima serie di seminari

Plasa Show ha iniziato a pubblicare i primi seminari e workshop in programma durante i tre giorni dell’esibizione londinese il prossimo settembre

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

DPA presenta le sue capsule microfoniche più piccole di sempre

Il produttore danese ha presentato le sue prime capsule da 3 mm, in aggiunta alle gamme esistenti di microfoni lavalier e headset d:screet e d:fine.

News

Leggi tutto...

Gli Europe all’Estragon di Bologna

Il 2 ottobre sono tornate in Italia le rockstar svedesi che segnarono gli anni Ottanta.

Live Concert

Leggi tutto...

Demo Coda Audio e Yamaha a Vicenza

Una giornata di approfondimento, con possibilità di test e dimostrazioni, sui prodotti Coda Audio e Yamaha Pro Audio

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Open Day sul Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo

Il 17 Novembre a Roma, la presentazione del Master e del Corso di Formazione.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

SudWave ricorda Toni Soddu

Amici, colleghi, tecnici e musicisti ricordano lo stage manager da poco scomparso.

News

Leggi tutto...

La Piazza incantata

Si è svolto al Mandela Forum l’evento che la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze ha voluto regalare alla città per festeggiare i suoi 25 anni di attività.

On Stage

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:22073

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21106

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:20305

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:19942

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17581

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:16049

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:15399

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15262

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15255

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14446

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.