Robotika

0
0
0
s2smodern

image005

L'ing. Alberto Balsamini.

IMG 2655Dopo anni di dimostrazioni futuristiche nelle fiere con, però, poche applicazioni pratiche realizzate, le movimentazioni che interagiscono con il video sono finalmente una tecnologia sufficientemente matura. Grazie ai progressi recenti nella potenza dei media server e, in particolare, nel lato informatico dell’integrazione di vari tipi di sistemi, oggi vediamo nuove implementazioni veramente interessanti. Un recente colpo di scena in questo campo è stata la comparsa sulla scena di robot industriali utilizzati per movimentare schermi al plasma, schermi per la proiezione e, ora, display LED modulari.

La romana AVS Group è già un fornitore importante di maxischermi a LED, sistemi di proiezione, regie video, oltre a servizi di streaming live, nei settori fiere, eventi, trasmissioni televisive e digital signage. Ora, grazie alla collaborazione con Kuka Robotics – uno dei più importanti costruttori di robot industriali al mondo – e con OSC Innovation e Clonwerk, AVS Group diventa una delle realtà all’avanguardia di questo innovativo settore. 

L’evento Robotika, che si è svolto a Roma il 23 novembre scorso, ha svelato e dimostrato alcune tra le possibilità offerte da questo nuovo servizio.

Abbiamo incontrato l’ing. Alberto Balsamini, corporate director di AVS Group, per parlare con lui del lancio dei loro schermi LED mossi da robot.

“In effetti – spiega Balsamini – non sono una novità né i robot né gli schermi LED ed in parte neanche il loro utilizzo per gli eventi, che è stato comunque abbastanza sporadico e di scarso impatto, finora; la vera novità consiste nel fatto che noi abbiamo lavorato sul software cercando di cooperare effettivamente con il robot, non limitandoci ad automatizzare una console di comando. Il robot in realtà è stato concepito per altri scopi, pertanto abbiamo capito che l’approccio doveva essere diverso da quello che è stato fatto finora.

“In primo luogo, abbiamo pensato che i creativi dovevano avere la possibilità di realizzare le loro animazioni negli ambienti che utilizzano normalmente, quindi programmi come Maya e Cinema 4D, per citarne due molto conosciuti. In secondo luogo, doveva essere sviluppato un software che fosse in grado di tradurre le animazioni create in una serie di istruzioni interpretabili correttamente  dal robot cooperando in modo stretto con il software di base del robot stesso, una componente che è fondamentale e che si è rivelata decisiva nello sviluppo del progetto”. 

Quindi molto è dovuto alla qualità del software di gestione dei bracci robotici?

In effetti, sì. Kuka, che è uno dei tre leader mondiali nella produzione di robot, ha da tempo un grande interesse nello sviluppo del settore dell’entertainment e quindi era già dotata di un software di base sviluppato ad hoc, che altri costruttori non hanno, sul quale i nostri ingegneri hanno lavorato per sei mesi sviluppando il software ed i plug-in necessari per integrare effettivamente tutte le componenti. La fattiva collaborazione con la nostra azienda ha portato Kuka Robot a concedere ad AVS Group l’esclusiva dei suoi robot per l’entertainment – consentendoci di diventare il system integrator di Kuka Robot per l’entertainment – e questo ci rende particolarmente orgogliosi. La partnership con un’azienda come Kuka Robot è un fattore importantissimo per i nostri clienti perché fornisce la certezza della serietà e dell’autorevolezza di questo progetto.

Nella presentazione, i due robot lavorano in modo cooperativo sia nei movimenti che nella grafica ma i due schermi sono sincronizzati anche con la grafica del display LED posizionato alle loro spalle.

Questo è il risultato del lavoro fatto a livello di sviluppo del software di gestione dei robot e di coordinamento di questo con i software di grafica: un lavoro complesso, che ci ha permesso di raggiungere questo tipo di risultato, come le dicevo, unico in Italia.

Che importanza ha la creatività nell’offerta globale del servizio?

La creatività è sempre un fattore importantissimo in tutto ciò che è entertainment; come già evidenziato, la qualità dei bracci robotici e del software di gestione del movimento degli stessi è importante e ovviamente è allo stesso modo importante la qualità dei contenuti; la complessità della gestione di tutti questi aspetti ha reso niente affatto comune l’utilizzo di questa commistione di tecnologie.

Quindi, sta dicendo che è difficile offrire questo tipo di servizio?

Sì, certamente, lo confermo, l’offerta è veramente minima nello scenario attuale, infatti abbiamo  appena ricevuto  la  prima commessa e i nostri robot sono stati utilizzati in televisione per Cavalli di Battaglia, spettacolo teatrale di  Gigi Proietti trasmesso su RAI 1 – una consacrazione importante per i nostri robot nell’ambito di una scenografia televisiva.

Che altri tipi di utilizzo hanno questi robot oltre all’integrazione nelle scenografie televisive?

IMG 1556

Uno dei robot Kuka dotato di un telaio con uno schermo LED.

Possono essere utilizzati nelle convention, nelle fiere, per un lancio o per sottolineare un prodotto, nelle manifestazioni sportive, nei concerti e nelle sfilate di moda, direi che possiamo oggi con i robot coprire tutti gli aspetti dell’entertainment e della comunicazione.

Avete deciso di stupire anche con la presentazione; avete creato un vero e proprio show, no?

Ci sembrava il giusto lancio dopo tante fatiche. Come le ho raccontato prima, abbiamo speso molti mesi nell’implementazione dei software e quindi una normale presentazione non poteva essere adeguata agli sforzi fatti per arrivare al lancio di questo tipo di servizio. I nostri partner, i nostri amici nonché i clienti e potenziali clienti hanno gradito molto lo show e tutta la serata in generale che si è rivelata il grande successo che tutti noi di AVS Group ci aspettavamo.

Sicuramente vedremo nel prossimo futuro tantissime implementazioni di questa tecnologia, che si adatta in particolare agli eventi corporate, fiere ed esibizioni. Possiamo attualmente immaginare solo una piccola parte delle possibilità creative che apre ma, senza dubbio, quando gli show designer, i creatori di contributi ed i video designer nostrani cominceranno ad utilizzarla, potremo veramente iniziare a comprenderne il vero potenziale. 

IMG 1548

L’unità di controllo per il robot Kuka.

 

Vuoi leggere altre notizie e approfondimenti dal mondo delle luci? CLICCA QUI

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ultimi Articoli

Gianni Morandi – D’Amore D’Autore Tour 2018

Abbiamo assistito alla data del 24 febbraio all’RDS Stadium di Rimini. Per il momento pubblichiamo le immagini che abbiamo portato in redazione, in attesa dei nostri consueti approfondimenti con le...

Live Concert

Leggi tutto...

Pensare POsitivo

A Prato, una nuova struttura a disposizione della musica e della creatività.

Installazioni

Leggi tutto...

Bandabardò – Club Tour 2018

Bandabardò celebra 25 anni facendo ciò che sa fare meglio.

Live Concert

Leggi tutto...

RM Multimedia distribuisce Luminex

Il distributore romagnolo aggiunge al proprio portafoglio i prodotti per il trasporto di segnali digitali audiovisivi in rete della rinomata casa costruttrice belga.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Sound&Lite numero 127

Il nuovo numero di Sound&Lite è online!

News

Leggi tutto...

High End Systems Sola HyBeam

Due nuovi proiettori a testa mobile con sorgente LED bianca nella serie Sola.

News

Leggi tutto...

50 anni per Neumann U87: arriva la Rhodium Edition

La celebrazione per il mezzo secolo di un classico

News

Leggi tutto...

Disponibile la nuova serie FT di elevatori FANTEK

È disponibile la nuova serie FT di elevatori FANTEK che era stata presentata al Prolight+Sound di Francoforte ed era in esposizione nello stand di Audio Effetti al Music Inside Rimini.

News

Leggi tutto...

Clay Paky K-EYE HCR vince ai Plasa Awards

Claypaky si è aggiudicata un “Plasa Awards of Innovation”, uno dei più rinomati e qualificati riconoscimenti nel settore dell’Entertainment, con K-EYE HCR K-20

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Live Entertainment Roadshow

Milano – 12 dicembre dalle ore 16:00, Spazio MIL.

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:18996

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:18991

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:16710

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:14587

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:14494

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:13425

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Live Concert

Hits:13189

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:12722

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Rubriche

Hits:12292

Leggi tutto

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Esplode il live di Emma. Un calendario denso ed impegnativo. 

Live Concert

Hits:12157

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.