L’audio in TV alle Olimpiadi di Rio

0
0
0
s2smodern

di Giancarlo Messina

RiquadroDurante il nostro servizio sul lavoro svolto dal service Agorà alle Olimpiadi Rio, abbiamo fugacemente parlato dell’audio ascoltato in TV in occasione delle cerimonie di apertura e chiusura.

Visto che quel lavoro nulla aveva a che fare con Agorà, che aveva invece curato l’impianto luci, abbiamo voluto approfondire l’argomento con Massimiliano Salin, free lance che si è occupato per la RAI di diversi aspetti tecnici relativi proprio all’audio broadcast.

Massimiliano è uno dei sound engineer italiani più conosciuti, ha una lunga esperienza nel live, al fianco di artisti molto noti, ma anche nel campo della convegnistica e delle installazioni; da una decina di anni si è specializzato nel settore broadcast, con incarichi professionali che lo hanno legato soprattutto al marchio di console Lawo in veste di trainer & audio consultant. Nel settore broadcast ha dato il proprio contributo ad eventi di primo piano, dalle finali di Champions, ai Mondiali di calcio agli Eurovision Contest.

Proprio per questo ha lavorato come consulente della RAI per la preparazione del progetto audio per  i tre canali RAI alle Olimpiadi di Rio. Dopo la gara d’appalto vinta da Aret, importatore Lawo per l’Italia, Massimiliano è stato incaricato dall’azienda tedesca come trainer per il personale RAI, circa 20 tra tecnici del suono, che avrebbero poi dovuto utilizzare le console, e tecnici video deputati all’integrazione di sistema.

La formazione non era focalizzata solo alle console ma all’intera configurazione del progetto audio, piuttosto complessa, divisa su tre console Mc² 56 per un totale di 250 canali in ingresso a console, molti incroci di matrice e 12 Processori Lawo V_pro8 per lo smistamento  e l’embedding audio-video dei 55 feed, 2 MADI con i commenti  in ingresso dalle varie venue forniti  dall’host broadcaster OBS.

Infine Massimiliano è stato anche incaricato del controllo qualità da OBS, cioè Olympic Broadcasting Services, host broacaster che cura le riprese audio-video di tutte le Olimpiadi.

Cerchiamo quindi di spiegare come funziona il percorso del segnale audio, e quali i suoi punti critici.

In generale per tutte le venue, e specialmente per la Cerimonia di apertura, il segnale viene mixato da un mezzo mobile che effettua le riprese di tutti i microfoni ambientali, ai quali aggiunge la colonna sonora proveniente da eventuali player e da situazioni live con musiche, microfoni per il parlato e contributi vari. Qui viene elaborato un mix denominato “Suono Internazionale” detto anche IS, nel formato multicanale 5.1 e Stereo, in pratica il suono dello stadio durante la cerimonia o evento sportivo, il quale viene poi distribuito indistintamente a tutti i broadcaster senza nessun’altra elaborazione. 

I vari broadcaster, compresa la RAI, sommano a questo segnale quello dei commenti che vengono prelevati in locale dalle varie venue e postazioni, e qui iniziano a sorgere i primi punti critici. Infatti tutte le commentary box sono gestite dall’host broadcaster, e le varie televisioni acquistano queste postazioni in base all’interesse allo specifico evento: pallavolo, salto in alto, etc...

Al Suono Internazionale, che arriva nei formati 5.1 e Stereo, uguale per tutti, si aggiungono quindi i segnali delle postazioni cronaca; la RAI, ad esempio, ha commentato la Cerimonia d’apertura con tre postazioni. I feed dei commenti non arrivano però alla RAI come tre feed mono, ma vengono sommati alla pari e spediti in un unico segnale mono. Questo significa che quando parla un commentatore, gli altri due microfoni rimangono accesi, e ovviamente riprendono il suono ambientale di tutto lo stadio, poiché non sono posti in booth isolati acusticamente. Quando il fonico mixa il commento con il Suono Internazionale per il program stereo, anche se lo tratta e lo equalizza al meglio, la somma tra il segnale IS e il  rientro nel microfono dei commentatori è difficilmente gestibile. Nel formato 5.1 invece il segnale del commento viene messo solo nel canale centrale, tanto che spegnendo quello si ascolta proprio il mix originale prodotto da OBS.

Il Segnale Internazionale prodotto da OBS ha vari livelli di controllo qualità, atti a coadiuvare il fonico che sta mixando, e nulla viene lasciato al caso: fonici da tutto il mondo con grandissima esperienza nella messa in onda televisiva supervisionano il prodotto, dalla  fase alla qualità timbrica data dalla somma di tutte le sorgenti. 

Il punto debole è quindi il formato stereo che poi si ascolta a casa, a cui è stato sommato il feed mono a sua volta somma dei microfoni dei commenti. 

Alcuni right holders (broadcaster che detengono i diritti di emissione) hanno un modo particolare di gestire questa situazione: i commentatori spiegano prima quello che sta per accadere, poi spengono il feed dei commenti e mandano in onda il solo Suono Internazionale; in RAI invece preferiscono commentare in tempo reale ciò che avviene, quindi i microfoni dei giornalisti sono sempre aperti. Scelte editoriali. L’ideale sarebbe avere dei booth isolati per i giornalisti, ma questo non avviene quasi mai, non dipende dalle singole televisioni ma dall’organizzazione dell’evento.

 

Insomma questa con Massimiliano è stata una chiacchierata illuminante, grazie alla quale siamo riusciti a spiegarci meglio il perché di un ascolto in TV non sempre proprio impeccabile. 

Sono come sempre l’approfondimento e la conoscenza precisa delle situazioni tecniche che  permettono di valutare le scelte di regia e di organizzazione, senza prendere di mira, per approssimazione, professionisti che poche responsabilità hanno in certe situazioni.

Noi abbiamo fatto e facciamo tesoro di questo “approccio epistemologico” che, soprattutto in tempi di social network e leoni da tastiera, sarebbe bello diventasse costume diffuso a monte di ogni giudizio. 

 

Vuoi saperne di più sulle nostre pubblicazioni nel settore dell'audio professionale? CLICCA QUI.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di settore? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.

 

 

Ultimi Articoli

dB Technologies VIO S118

Il costruttore emiliano aggiunge un subwoofer appendibile alla famiglia VIO, consentendo ulteriore flessibilità nella configurazione di sistemi basati sul modulo line array VIO 210L.

News

Leggi tutto...

Robe HALO RGB

Un nuovo sistema di pixel LED RGB che può portare nuova vita ai classici proiettori PAR64.

News

Leggi tutto...

Progettare Eventi Temporanei

RCF Audio Academy propone il seminario Progettare eventi temporanei dopo la nota Gabrielli 11001/110(10), il 15 febbraio 2018 a Reggio Emilia.

News

Leggi tutto...

Audio Effetti presenta il lettore universale UBP-X1000ES di SONY

Il nuovo lettore universale distribuito da Audio Effetti presenta una serie di caratteristiche relative a compatibilità ed integrazione adatte alle installazioni audio/video professionali più esigenti

News

Leggi tutto...

Eurovision Song Contest 2017 - Il lighting alla Finale di Kiev

Il palco di quest’anno presentava un netto contrasto rispetto alle linee rigorose e agli angoli della precedente edizione, almeno quanto la “architettura luminosa” del LD/DP Jerry Appelt si differenziava dal...

Produzioni e studi

Leggi tutto...

Il broadcasting con gli schermi LED

Schermi led, Lighting e Macchine da presa in scena per ricreare il professional broadcasting presso la sede lombarda di ARRI, insieme al distributore video bergamasco Wave&Co

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

EVOX J8 è il nuovo array verticale portatile a due vie di RCF

La serie EVOX J mantiene le caratteristiche principali dei sistemi EVOX originali, ora in un box in materiale composito pensato per agevolare la portabilità.

News

Leggi tutto...

Libera sulla spiaggia

La copertura Alusfera 76 II di LITEC è stata recentemente scelta come palco principale per una serie di concerti ed eventi sulla spiaggia unica: Summer Beach Arena a Rimini.

News

Leggi tutto...

Audio Effetti è partner accreditato SONY Professional

L'azienda genovese, distributore a livello nazionale di prodotti audio, video e luci, ha annunciato l'esito positivo dell'accordo con Sony Professional

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

RCF Audio Academy: L’organizzazione dei grandi eventi

Il 5 dicembre 2017 presso RCF Audio Academy si svolgerà il seminario “L’organizzazione dei grandi eventi. Le nuove direttive sulla sicurezza 2017, i dettagli tecnici e i rapporti con gli...

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:18884

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:18583

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:16591

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:14514

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:14405

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Live Concert

Hits:13091

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:13085

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:12316

Leggi tutto

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Esplode il live di Emma. Un calendario denso ed impegnativo. 

Live Concert

Hits:12077

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Rubriche

Hits:12010

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.