La bottega di Archimede – quinta parte

di Mario Di Cola e Gabriele Candini

Virtual Speaker Model

Il passo in più che ora possiamo compiere in figura 5 riammette in ingresso al modello, a livello semplicemente numerico, una sintesi ideale dei parametri di T/S che erano da noi desiderati. Il nostro circuito quindi si comporterà, a livello elettromeccanico, come quello di figura 4 condizionandone il meccanismo con la manipolazione del segnale d’ingresso, ottenendo dunque le caratteristiche desiderate dall’altoparlante e potendo modificare il comportamento finale al semplice cambiamento del modello numerico dei parametri in ingresso.

Schematic-4

Fig. 4: Circuito semplificato dove tutto il lato elettrico è stato sostituito da un amplificatore ad impedenza negativa

Schematic-5

Fig. 5: Modello semplificato come il precedente a cui è stata ri-aggiunta in ingresso una sintesi numerica dei parametri T/S dell’altoparlante desiderato.

A questo punto, l’ultima limitazione che ci serve superare nel nostro modello è relativa al fatto di non essere eventualmente in grado di reagire alle condizioni acustiche al contorno, agenti sulle due facce del cono. Esso si comporterebbe allo stesso modo in termini di velocità di volume / tensione in ingresso sia nel vuoto, sia in aria libera o all’interno di un sistema acustico. Ecco quindi che è necessario includere nel sistema un controllo in retroazione, per poterlo adattare alle caratteristiche d’impiego. Qui entra in gioco il sensore di pressione differenziale che deve essere installato sul pannello dell’altoparlante in modo che sia in grado di rilevare con precisione la pressione agente sulle due facce della membrana.

Il modello completo che ne deriva è quello di figura 6.

Schematic-6-tot

Fig. 6: Modello completo di parametri in ingresso e controllo differenziale di pressione in modalità “Feedback”.

A questo punto è necessario ricostruire una relazione tra le forze che agiscono sulla membrana e il modello di riferimento in ingresso. Una misura diretta della differenza di pressione acustica che agisce sulle due facce della membrana, pesato da K (guadagno del sensore di pressione) e dal rapporto tra fattore di forza virtuale e superficie virtuale della membrana costituisce il segnale che viene reinviato in ingresso al modello virtuale di riferimento. La sorgente controllata in corrente, proporzionale al valore suddetto, è quindi capace di ricostruire (a ritroso) l’effetto delle condizioni acustiche di lavoro sul modello virtuale.

Pressure Model

La modalità di funzionamento denominata Pressure Model è quella che ci permette invece un controllo più “manuale” del sistema. Come si vede bene nella figura 7, il modello è molto simile al precedente ma con la differenza che non si immettono in ingresso i parametri di T/S desiderati ma si opera agendo sulla risposta acustica in modo da renderla più aderente possibile a quella desiderata.

Schematic-7-tot

Fig. 7: schema del sistema IPAL nella modalità di funzionamento “Pressure Model”.

Questa modalità di utilizzo, che è quella utilizzata all’interno del nostro progetto 218IPAL, permette una maggiore libertà d’azione ed è un po’ come guidare l’auto con un cambio manuale (cosa altamente preferita da chi scrive…) invece che una con un cambio automatico. In questo caso possiamo, infatti, portare il funzionamento del sistema ai limiti ed ottimizzarlo per quello che ci interessa di più, cioè il massimo output acustico, agendo in totale libertà su alcune variabili del sistema.

In questa modalità si può operare in modo diretto sottoponendo il sistema ad una misura in tempo reale della risposta acustica e si può agire su alcune grandezze per modellarla per poi, infine, equalizzare in ingresso così da ottenere la risposta passa-banda desiderata. Tali grandezze sono la resistenza aggiunta e la quantità di guadagno del blocco di retroazione (cioè l’amplificazione del segnale proveniente dal sensore) che andremo ad utilizzare.

Nello specifico setup, tali parametri sono stati studiati ed ottimizzati al fine di ottenere un comportamento progressivo che permetta di sfruttare il sistema fino ai livelli più alti. Varie prove effettuate suggeriscono un valore di resistenza contenuto entro 1 Ω, che quindi ha come effetto quello di aumentare il Qts apparente dell’altoparlante dagli attuali 0,25 reali, ad un più ottimale 0,4 virtuale o più. Considerando che si tratta di un altoparlante molto rigido (Fs di 39 Hz con una massa di 415 g…) anche valori più elevati di 0,4 vanno benissimo. Per il nostro sistema, pur mantenendo l’elevata efficienza reale del trasduttore Eighteen Sound originario, abbiamo bisogno ai fini della risposta acustica di allentare un pochino la rigidità del controllo alle frequenze più basse con una risposta acustica più morbida e generosa. Anche il guadagno del blocco di retroazione lo terremo quindi contenuto all’interno di un valore moderato, inferiore ai −15 dB, in modo da esercitare un controllo non particolarmente rigido ai livelli più elevati.

Questo ci permette di assecondare meglio il comportamento ai limiti estremi dell’escursione e quindi di poter utilizzare il sistema anche in condizioni estreme d’impiego. Sempre sul filo dell’analogia automobilistica, infatti, è un po’ come se fossimo chiamati a regolare il controllo elettronico delle sospensioni. Se lo impostassimo per un controllo estremo, esageratamente rigido, potremmo avere l’effetto di controllare sì alla perfezione la stabilità del veicolo, ma solo fino al punto di tenuta dei pneumatici (influenzato anche dalle caratteristiche del fondo stradale), dopo di che la perdita di controllo sarebbe evidentissima e in certi casi anche devastante. Anche in quel caso, infatti, come nel nostro subwoofer, è necessario non esagerare con il controllo in modo da permettere che, al raggiungimento dei limiti di funzionamento, il deterioramento delle prestazioni risulti progressivo e prevedibile.

Con questi ultimi dettagli quindi, si conclude il nostro percorso attraverso la progettazione di questo subwoofer. Per gli aspetti finali e realizzativi, si potranno consultare i dati dedicati ad esso nella sezione progetti sul sito di 18 Sound, da cui sarà anche possibile scaricare ulteriori dati ed il file di configurazione da caricare nel sistema IPAL 218 per ottimizzarne al massimo il suo funzionamento. Buon lavoro, e buon divertimento a quelli che lo vorranno costruire. 

 

 

Vuoi saperne di più sulle nostre pubblicazioni nel settore dell'audio professionale? CLICCA QUI.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di settore? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.

Ultimi Articoli

MADRIX ORION e MADRIX NEBULA

Due novità dal marchio MADRIX di Inoage.

News

Leggi tutto...

Bandabardò – Club Tour 2018

La band fiorentina Bandabardò celebra i suoi 25 anni facendo ciò che sa fare meglio.

Live Concert

Leggi tutto...

Il broadcasting con gli schermi LED

Schermi led, Lighting e Macchine da presa in scena per ricreare il professional broadcasting presso la sede lombarda di ARRI, insieme al distributore video bergamasco Wave&Co

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Allen & Heath SQ-7

Allen & Heath presenta SQ-7, la nuova console ammiraglia della serie SQ con 33 fader e sample rate a 96 kHz

News

Leggi tutto...

ADB Lexpert

La recente gamma Lexpert di ADB, con sorgenti bianche a LED, offre un’alternativa ai dispositivi alogeni da 1 kW.

News

Leggi tutto...

High End Systems SolaFrame 3000

Dopo l’anteprima alla fiera Prolight+Sound 2018, High End Systems presenta ufficialmente il nuovo proiettore motorizzato di punta della Serie Sola.

News

Leggi tutto...

Stiamo pensando il nuovo ShowBook

Cosa vorresti evidenziare della tua attività?E quali informazioni vorresti trovare con le tue ricerche?

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Rossini Stabat Mater – live streaming dalla sala omonima

Delle numerose manifestazioni programmate quest’anno in tutto il mondo per commemorare i 150 anni della scomparsa di Gioacchino Rossini, una delle più originali, sia dal punto di vista della location...

On Stage

Leggi tutto...

Bose S1 – Diffusore Acustico multi-purpose

Si chiama S1 Pro Multi-Position PA System, la novità che Bose ha presentato al passato Winter NAMM Californiano.

Prodotto

Leggi tutto...

ETC Relevé

La casa costruttrice americana propone il suo primo proiettore con sorgente LED a testa mobile.

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:22422

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21347

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:20563

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20056

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17680

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:16348

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:15698

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15355

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15335

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14513

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.