Schiere di microfoni – Seconda parte

0
0
0
s2smodern

di Michele Viola

AB

Fig. 1: Tecnica di ripresa AB

 

decca

Fig. 2: Decca Tree

 

Blumlein

Fig. 3: Tecnica Blumlein

 

MS
Fig. 4: Ripresa M/S

Questa non è certo una tecnologia del tutto nuova; stiamo però assistendo, negli ultimi anni, ad alcune evoluzioni che stanno portando effettivamente sul mercato alcune applicazioni piuttosto innovative. E pare che altre, più o meno eclatanti, ne vedremo nel prossimo futuro.

La volta scorsa sono state descritte, tra l’altro, le principali tipologie di capsule microfoniche semplici (nel senso di non-composte), il cui funzionamento si basa spesso su meccanismi di interferenza tra diverse aperture nel corpo del microfono. 

La direttività può essere ulteriormente incrementata utilizzando in maniera ancora più spinta l’interferenza tra diverse aperture nel corpo del microfono, come nel microfono a fucile.

Una serie di applicazioni classiche per le quali si utilizzano array di microfoni, proprio nel senso di diversi microfoni distribuiti in maniera determinata nello spazio, sono le riprese ambientali dedicate alla produzione di programmi stereofonici.

Riprese stereofoniche

La stereofonia si basa sul posizionamento percepito dell’immagine sonora di diverse sorgenti, in base alla percezione di livello e sfasamento tra le onde sonore: il suono proveniente da una sorgente lontana arriva attenuato e in ritardo, rispetto a quello di una sorgente vicina.

Tecniche con microfoni distanziati

La tecnica denominata AB prevede semplicemente due capsule omnidirezionali, una a destra ed una a sinistra, i cui segnali vanno inviati rispettivamente ai canali destro e sinistro del dispositivo di registrazione o di riproduzione.

Il suono proveniente, ad esempio, da una sorgente posizionata fisicamente a destra nella scena davanti ai microfoni arriverà prima al microfono destro e dopo al microfono sinistro, con un ritardo dipendente dalla differenza tra le distanze percorse dal suono. Al microfono sinistro, inoltre, arriverà un suono di livello inferiore, ancora una volta perché la distanza percorsa è maggiore e il livello del suono diretto decade con la distanza, quantomeno per divergenza geometrica.

L’immagine acustica riprodotta da una ripresa AB è relativamente precisa quando i due microfoni non sono troppo distanti tra loro (tra i 60 cm e i 70 cm) e riprendono una scena non troppo ampia (musica da camera, ad esempio, o piano solo). Usando due microfoni direttivi (cardioidi o subcardioidi) al posto dei due microfoni omnidirezionali si ottiene una maggior quantità di suono diretto e il risultato è spesso migliore, almeno dal punto di vista percettivo, soprattutto in grandi ambienti reverberanti.

Riprendendo scene più ampie, l’immagine stereo di una coppia AB risulta spesso troppo piccola; aumentando la distanza tra i microfoni, peraltro, tende a rimanere un buco nel mezzo, già abbastanza evidente per distanze tra i microfoni superiori a circa 1 m. Per eliminare questa zona vuota, una tecnica utilizzabile per array larghi può essere quella, abbastanza ovvia, di aggiungere un terzo microfono al centro, da attenuare opportunamente (da −4 dB a −6 dB rispetto ai microfoni laterali). Il segnale ripreso dal microfono centrale va tenuto, ovviamente, in posizione centrale anche nel mix (cioè con il panpot al centro).

Una interessante variazione sul tema è quella nota con il nome Decca Tree, costituito di tre microfoni posizionati agli estremi di una ‘T’. I microfoni laterali sono distanti tra loro circa 2 m, mentre il microfono centrale è avanzato rispetto agli altri due di circa 1,5 m ed è impostato ad un livello leggermente inferiore rispetto ai microfoni alle estremità. Spesso, nel caso di ripresa di ensemble particolarmente estesi (un’intera orchestra, ad esempio), vengono aggiunti due ulteriori microfoni, uno a destra ed uno a sinistra della T, con i panpot regolati in analogia con la posizione fisica. La configurazione Decca Tree è nata utilizzando preferibilmente microfoni Neuman M‑50: un microfono omnidirezionale in bassa frequenza, con una risposta esaltata al di sopra di circa 1 kHz e con una direttività anch’essa crescente al crescere della frequenza.

Tecniche con microfoni coincidenti

Le tecniche che utilizzano capsule (idealmente) coincidenti prendono genericamente il nome di XY. Queste prescindono da ogni informazione temporale, dato che il suono proveniente da qualunque direzione raggiunge le due capsule nello stesso istante, mentre preservano l’informazione sul livello sonoro, dato che comunque le due capsule sono direttive e orientate in direzioni differenti. Rispetto alle tecniche con microfoni distanziati presentano una decisamente migliore compatibilità mono.

La tecnica denominata Blumlein, descritta per la prima volta negli anni ’30 del secolo scorso dall’ingegnere britannico Alan Blumlein, prevede due capsule con direttività a figura di otto, idealmente coincidenti e orientate a 90° l’una rispetto all’altra. Produce una buona immagine stereo, ma presenta una certa difficoltà di posizionamento quando sia necessario riprendere una scena relativamente ampia, nel qual caso la distanza necessaria diventa piuttosto grande e si rischia di perdere un po’ di presenza.

Spesso, al posto delle due capsule con direttività a figura di otto, possono essere utilizzate due capsule con direttività cardioide, idealmente coincidenti e orientate una verso destra e l’altra verso sinistra rispetto alla scena da riprodurre, inclinate tra loro di un angolo tipicamente compreso tra 90° e 135°, in base all’ampiezza che si desidera per la scena acustica. Questa risulta comunque sempre un po’ piccola, o comunque molto focalizzata sul centro della scena, per cui può essere preferibile utilizzare due capsule più spiccatamente direttive, supercardioidi o ipercardioidi, inclinate tra loro di 120°. Questo risulta un buon compromesso tra ampiezza della scena e equilibrio tra suono diretto e suono riverberante.

Una ulteriore tecnica di ripresa stereofonica è quella denominata M/S (Mid/Side), anch’essa basata sulla ripresa contemporanea di due canali: il primo da una capsula tipicamente cardioide orientata frontalmente (la componente mid) ed il secondo da una capsula a figura di otto orientata lateralmente (la componente side). Queste due componenti vanno elaborate prima della riproduzione, in maniera piuttosto semplice:

Left = Mid + Side;

Right = Mid – Side.

La parte interessante, insieme all’eccellente compatibilità monofonica, riguarda la possibilità di regolare l’ampiezza dell’immagine stereo in post-produzione, semplicemente regolando la quantità di segnale Side rispetto al segnale Mid nel mix. 

 

 

 

Vuoi saperne di più sulle nostre pubblicazioni nel settore dell'audio professionale? CLICCA QUI.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di settore? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.

 

Ultimi Articoli

Prolight+Sound 2018

Come tutti gli anni, si aspetta con ansia la fiera di Francoforte perché ritenuta la manifestazione che spesso fa capire cosa succederà in seguito nel mercato, le nuove tendenze, le...

News

Leggi tutto...

Tecnico media server e sistemi interattivi per scenografie multimediali

Un corso di formazione per tecnici media server in provincia di Ferrara

News

Leggi tutto...

Pink Floyd Legend

Venerdì 7 settembre la tribute band romana ha chiuso la stagione dello Sferisterio di Macerata, portando in scena il leggendario Atom Heart Mother.

Live Concert

Leggi tutto...

Nuovi prodotti di Adam Hall presentati al Winter NAMM Show

Il gruppo Adam Hall ha presentato una nutrita serie di nuovi prodotti al recente NAMM Show, che si è tenuto dal 24 al 28 gennaio ad Anaheim, in California

News

Leggi tutto...

Il broadcasting con gli schermi LED

Schermi led, Lighting e Macchine da presa in scena per ricreare il professional broadcasting presso la sede lombarda di ARRI, insieme al distributore video bergamasco Wave&Co

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Arri SkyPanel

SkyPanel è una serie di versatili pannelli illuminatori a LED di varie dimensioni, luminosità e caratteristiche, risultato di oltre dieci anni di ricerca e sviluppo di tecnologie LED da parte...

Prodotto

Leggi tutto...

QSC K12.2 – DIFFUSORE AMPLIFICATO

Introdotti nel 2009, i diffusori QSC serie K hanno avuto un notevole impatto sull’ampio mercato delle casse acustiche portatili polivalenti con amplificazione interna. L’anno scorso, la casa costruttrice californiana ha...

Prodotto

Leggi tutto...

Sinusoide o Transiente? Numeri o Musica? Tutte le domande che portano ad Arthur

Il Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata, ha organizzato, per il prossimo 24 marzo, un interessante seminario ad...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Elation Professional SEVEN PAR 19IP

Un nuovo ParLED contenente 19 sorgenti LED RGBAW + Lime + UV e grado di protezione IP65.

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:20980

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:19559

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17269

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:15219

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:14974

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:14972

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:14573

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14070

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Live Concert

Hits:13744

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Rubriche

Hits:13399

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.