L’Arte del Mixaggio (Secondo Me) – settima e ultima parte

di Fabrizio Simoncioni

Mix PREPIl bus jolly

Il quarto bus, il D, è il mio jolly. Non ha un’assegnazione predefinita per tipo di strumento, lo uso e ci gioco in base al tipo di mix. Avendo una macchina versatile e potente come il Vastaso, posso dedicare questa sezione, ad esempio, ad assoli di chitarra elettrica utilizzando compressioni in modalità opto con leggera distorsione, ottenendo così una chitarra “in faccia”, o posso usarlo per cori o backing vocals, utilizzando compressioni moderne e trasparenti con leggere saturazioni armoniche o, altro esempio, con sezioni di fiati che tratto con compressione più vintage e aggressiva, colorata con distorsioni armoniche un po’ più evidenti per dare il classico “graffio” al suono della sezione... insomma, le possibilità sono limitate solo dalla fantasia e dal tipo di materiale che ho a disposizione nelle tracce da mixare. Per gli esempi fatti di assoli, fiati e backing vocals (ma vale anche per le percussioni), preferisco utilizzare delay invece di ambienti. I miei delay favoriti sono il FullTone a nastro, valvolare, il Lexicon PCM42 e il Roland SDE3000.

La fase delle scritture

A questo punto ho il mix interamente aperto sulla console, i compressori sui cinque bus settati e il suono globale definito. Dopo un’altra pausa riflessiva, inizio la fase delle scritture.
Essendo la mia una formazione professionale di vecchio stile, continuo a preferire l’automazione della console analogica rispetto al mixer di Pro Tools quando devo effettuare movimenti di volume. A parte un preconcetto ideologico dal quale cerco sempre di prendere le distanze, la preferenza è data dal fatto che la risposta al movimento manuale su un fader audio risulta oggettivamente più musicale rispetto a quello effettuato su una superficie di controllo. Se poi si usa addirittura solo il mouse per muovere fader... Chris Lord-Alge una volta disse: “Mixare con il mouse equivale a suonare il piano con un tasto solo”. Amen.
Vi ricordo quello che ho detto all’inizio: il mix è un momento creativo, è qualcosa di musicale, non tecnico, la console va “suonata”!

Per cui, attivo l’automazione della 9000 e scrivo il passaggio base, memorizzando i livelli attuali e tutte le impostazioni della console (utile per eventuali recall successivi). In genere i movimenti che effettuo non sono molti, solo quelli necessari a sottolineare l’andamento della canzone: evidenzio colori e seguo la voce laddove si rischia di perdere la comprensibilità del testo. Apro e chiudo mandate effetti e ne seguo i ritorni per dare enfasi o creare improvvise zone “asciutte”, sempre per creare movimenti musicali utili per lo sviluppo della canzone. Quando sono soddisfatto di quello che sto ascoltando, stampo gli stem su Pro Tools. In questa fase se ci sono backing vocals le metto in mute e, aggiungendo un’ulteriore traccia audio stereo su Pro Tools, creo uno stem a parte. Stessa cosa per le chitarre acustiche, se presenti. Questo per avere una migliore gestione delle sezioni con stem separati.
Una nota operativa importante: se pianifico di separare delle sezioni che utilizzano lo stesso bus su differenti stem, avrò cura di inviare una mandata ausiliaria di tutte le tracce di quello specifico bus come sidechain al compressore, in maniera che, anche mettendo in mute alcune tracce, la compressione e il comportamento del compressore di quel bus non cambino.

Perché tutto questo?

Al termine di questo processo, ho su Pro Tools tutti gli stem processati analogicamente e il bounce stereo che è il mix finale. Quali sono i vantaggi? Molti: in primis, un enorme guadagno in termine di dinamica generale, non essendo costretti alla sola headroom del master bus. Si può calcolare un guadagno medio di 2 dB per bus, per un totale di 10 dB di incremento dinamico. Si migliora in maniera totale la risposta delle compressioni perché non dipendono tutte dallo strumento preponderante nel mix (generalmente voce e cassa) ma da quello delle singole sezioni, quindi alta ottimizzazione. Si migliora la separazione stereofonica e la definizione sonora perché non si sovraccarica un unico bus analogico. Si ha inoltre la possibilità di effettuare recall e modifiche in maniera rapida e precisa, perché si interviene sui volumi dei singoli stem (ecco spiegato il motivo della scelta di separare, ad esempio, le backing vocals dalla voce principale). Lavorando come faccio io, principalmente “On demand” (e-mix), questa è una soluzione eccezionale.
Infatti, molti dei miei clienti mi inviano i file da mixare ma, per motivi logistici, non hanno la possibilità di essere fisicamente presenti durante il mixaggio, quindi con loro il procedimento standard è il seguente: mixo, invio la mia versione del mix. Loro ascoltano, valutano nei loro riferimenti e mi danno indicazioni sulle modifiche da apportare. Io correggo, intervenendo sugli stem (a meno che, ovvio, non siano correzioni mirate ad un singolo strumento facente parte di un gruppo; ma in quel caso il recall sarà comunque molto rapido, perché si tratta di richiamare solo quella specifica sezione a cui lo strumento in questione appartiene e non l’intero set-up di studio e console). Invio la versione corretta per la approvazione al cliente. Di nuovo, mi vengono comunicate eventuali ulteriori modifiche necessarie e ripeto la procedura. Normalmente chiudo un mix entro le tre correzioni. Da considerare, oltretutto, che mentre invio il mix per l’approvazione, spesso negli Stati Uniti o in America Latina – quindi con forti differenze di fuso orario e conseguenti tempi morti – io posso iniziare tranquillamente a lavorare su altri progetti senza dover fermare lo studio, abbattendo quindi notevolmente i costi di produzione e senza minimamente intaccare la qualità.

 

 

 

Vuoi saperne di più sulle nostre pubblicazioni nel settore dell'audio professionale? CLICCA QUI.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle ultime novità di settore? ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER.

Ultimi Articoli

Tecnico media server e sistemi interattivi per scenografie multimediali

Un corso di formazione per tecnici media server in provincia di Ferrara

News

Leggi tutto...

Q30L2ADJ - Il nuovo angolo regolabile Litec

Un nuovo angolo regolabile a doppia piastra Litec consente di creare angoli variabili da 0° a 180° tra segmenti di trave americana

News

Leggi tutto...

La Brexit e le conseguenze sulla musica live

Una lettera di UK Music mette in guardia il governo inglese dalle conseguenze sul settore musicale.

News

Leggi tutto...

Roberto Bolle danza con un robot

I robot Comau forniti da Event Management in prima serata a Capodanno nel programma di Roberto Bolle.

News

Leggi tutto...

Outline Superfly – Video-diario itinerante: Australian Pink Floyd Tour

Outline propone una video intervista al fonico ed al PA engineer in tournée con il più noto Pink Floyd tribute a livello internazionale. 

Live Concert

Leggi tutto...

Neumann U 67 – Il ritorno della leggenda

Neumann annuncia la riedizione dello storico microfono a valvola U 67, uno dei più famosi e desiderati microfoni realizzati dal costrutture tedesco

News

Leggi tutto...

Soundgirls e Spotify lanciano il database per le donne del settore audio

Soundgirls e il gigante dello streaming Spotify hanno unito le forze per lanciare EQL Directory, un database internazionale per le donne che lavorano nella produzione audio e musicale.

News

Leggi tutto...

MDG a PLASA 2018

Il costruttore canadese sarà presente presso alla fiera PLASA di Londra, dove esporrà la serie WPE di generatori di fumo e nebbia con grado di protezione IP55.

News

Leggi tutto...

dB Technologies VIO L212

Prolight+Sound 2018 ha visto il debutto del primo impianto line array di grande formato con cabinet in legno del costruttore emiliano dB Technologies.

News

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:22533

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21492

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:20666

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:20096

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17723

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:16454

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:15810

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15405

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15374

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14550

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.