dBTechnologies Vio L212 - Diffusore amplificato per line array

VIO L212 three fourthsdi Michele Viola

Dopo Vio L210 e Vio L208, che sono stati i primi sistemi line-array dBTechnologies con il box in legno e che hanno contribuito a formare una percezione diversa del marchio, il costruttore emiliano presenta oggi il fratello maggiore.

Vio L212

Vio è un modulo line-array a tre vie, auto-amplificato, contenente due woofer da 12” con bobina da 3” a radiazione frontale diretta simmetrica, a destra e a sinistra del box; più all’interno di trovsa la sezione dedicata alle frequenze medio-alte che comprende quattro midrange da 6,5” con bobina da 2” e magnete al neodimio, caricati a tromba; le frequenze alte, infine, sono affidate ad una coppia di driver a compressione con uscita da 1,4” e bobina da 3”, anch’essi con magnete al neodimio, montati su due guide d’onda separate che confluiscono in una tromba conformata per generare un fronte d’onda cilindrico.
Dal punto di vista acustico, la configurazione della parte dedicata alla gamma media consente di ottimizzare l’efficienza della banda vocale, ottimizzandone l’headroom senza lavorare troppo con i filtri. dBTechnologies ha sviluppato un notevole lavoro di ottimizzazione ottenendo una risposta in frequenza omogenea sia in asse che ai limiti della copertura nominale.

L’elettronica

La sezione di amplificazione a bordo è composta da due moduli Digipro G4, di nuova generazione, con alimentazione a bordo dotata di PFC, ciascuno capace di erogare una potenza equivalente continua di 1600 W.
Gli ingressi di segnale sono opto-isolati, e la separazione elettrica che così si ottiene contribuisce a ridurre le possibilità di generazione – e di propagazione a valle – dei disturbi elettrici.
VIO L212 Front No grilleLa sezione di alimentazione è in grado di funzionare con tensioni in ingresso da 100 V a 240 V – dBTechnologies si rivolge ad un mercato davvero internazionale, quindi i loro prodotti devono poter funzionare dal Giappone, agli Stati Uniti, all’India a tutti i paesi con diverse specifiche di alimentazione, compresi i luoghi soggetti a forniture eventualmente instabili. Questi amplificatori sono stati progettati per tollerare picchi di tensione in ingresso fino a  380 V, che può essere un evento relativamente comune, come nel caso in cui, per un errore di cablaggio, arrivi la tensione concatenata alle prese monofase; in questi casi l’amplificatore DigiPro G4 va semplicemente in protezione, preservandosi da ogni danno.
La scelta di integrare l’amplificazione nel diffusore, forse inusuale rispetto ad altri sistemi di livello elevato, è la conseguenza di una precisa scelta progettuale di dBTechnologies. In particolare, tale scelta permette di integrare un controllo particolarmente puntuale rispetto all’amplificazione esterna. Un canale di un amplificatore (esterno) di un impianto passivo pilota tipicamente due o tre o anche quattro diffusori, mentre in un impianto come Vio un canale di amplificatore, e il relativo canale DSP, pilotano una singola via all’interno di un diffusore. L’elettronica interna a Vio L212, ad esempio, è in grado di analizzare l’impedenza del carico sia in tempo reale, sia attraverso un apposito test che si può eseguire premendo un pulsante sul pannello dell’amplificatore o anche da remoto tramite il software di gestione. Quindi, per ogni componente, è possibile verificare se l’impedenza è troppo alta o troppo bassa. Ogni cassa, inoltre, ha un inclinometro a bordo, cosicché è possibile verificare la correttezza dei puntamenti anche da remoto, una volta sollevato il cluster.
Il DSP utilizzato all’interno dei sistemi Vio L212 è attualmente il più potente tra quelli utilizzati nei prodotti dBTechnologies, e offre sufficiente potenza di calcolo per consentire di utilizzare dei filtri FIR, che sono filtri digitali a fase lineare. La coerenza di fase, sia nei filtri di cross-over sia nei filtri di correzione applicati dai preset, contribuisce ovviamente a produrre una risposta acustica complessiva di ottima qualità.
I preset a bordo consentono di compensare il coupling e l’attenuazione delle alte frequenze. Componendo un array, man mano che si aggiungono diffusori si incrementa la risposta nelle frequenze medio-basse, e di conseguenza occorre attenuare tale banda applicando un filtro di correzione appropriato. Per quanto riguarda le alte frequenze, la correzione deve contrastare l’assorbimento atmosferico, che agisce soprattutto in alta frequenza e dipende dalla gittata prevista per il diffusore a cui si applica.
Una serie di funzioni piuttosto raffinate, inserite all’interno del diffusore, riguarda il riconoscimento della posizione all’interno dell’array. Prima di tutto, è possibile far lampeggiare da remoto, via software, un LED sul pannello frontale di un diffusore per identificare un determinato diffusore all’interno di un array. Inoltre, all’interno di ciascun box è stata inserita una coppia di sensori NFC, ovvero Near Field Communication: si tratta di sensori passivi, un master ed uno slave, gli stessi che sono utilizzati all’interno degli smartphone, che permettono a ciascun diffusore di comunicare con quelli adiacenti, sopra e sotto. All’atto del collegamento, tra i diffusori dell’array avviene automaticamente uno scambio di informazioni grazie al quale è possibile ricostruire esattamente la posizione di ciascun particolare diffusore all’interno del cluster. Questo è fondamentale non solo per l’identificazione ma anche per attivare correttamente i preset per la compensazione delle alte frequenze, o per il coupling.
VIO L212 RearLa comunicazione con il PC dedicato al controllo remoto può avvenire tramite il protocollo proprietario RDNET, ma è anche possibile sostituire la scheda di comunicazione per inserire una scheda Dante. Tramite Dante, possono viaggiare su un unico cavo – o su due cavi, volendo considerare anche il trasporto di sicurezza per ridondanza – il segnale audio digitale e i dati di controllo. C’è poi un ingresso analogico che rimane disponibile, volendo, come ulteriore backup.
Il controllo remoto è realizzato tramite il recente software Aurora Net, che è anche retro-compatibile con i vecchi prodotti.
Il pannello posteriore presenta un controllo rotativo per il filtro passa-alti, utile per tagliare dai satelliti la banda che va ai subwoofer. Poi ci sono il controllo per la compensazione dell’assorbimento in alta frequenza e il controllo per la compensazione dell’effetto in banda medio-bassa dovuto al coupling, di cui abbiamo scritto sopra.
Tutto quello che è possibile controllare dal pannello in locale è controllabile anche da remoto, anzi da remoto sono disponibili molte più opzioni.
È anche disponibile uno user preset – sia in locale, sia da remoto tramite software – che permette di salvare e richiamare una configurazione custom decisa dall’utente. 

Il subwoofer S218

Per quanto riguarda la parte bassa dello spettro audio, è stato sviluppato anche un nuovo modello di sub.
Il primo subwoofer della serie è Vio S318, con una configurazione particolare composta di tre woofer da 18” in un cabinet relativamente compatto. L’idea alla base era quella di disporre una grande superficie radiante, riuscendo così a produrre una notevole pressione sonora in uno spazio ristretto e a scendere in frequenza pur senza utilizzare un grande volume d’aria risonante.
VIO S218 RearIl nuovo subwoofer Vio S218 contiene solo due woofer nello stesso cabinet, insieme a due finali DigiPro G4 da 1600 W ciascuno. È stato quindi alleggerito il cabinet e, accoppiando correttamente il notevole volume all’interno con il reflex e i due altoparlanti, dBTechnologies è riuscita ad ottenere un subwoofer capace di scendere notevolmente in frequenza e contemporaneamente di emettere un elevato SPL.
Vio S218 nasce per essere appoggiato a terra. Un apposito pulsante sul retro è stato inserito per facilitare la costruzione di configurazioni cardioidi. Anche in questo caso ci sono i sensori NFC a bordo per il riconoscimento automatico della posizione nello stack. Come nei satelliti, c’è la possibilità di eliminare il controllo via RDNET per lasciare solo Dante, che trasporta il flusso audio insieme ai dati di controllo su un unico cavo di rete.
Tutti i modelli della serie Vio sono acusticamente compatibili, sia come risposta in fase che come configurazione meccanica.
Sono disponibili frame per adattare L212 e L210 nello stesso cluster, ad esempio per i downfill. Inoltre tutti i modelli montano lo stesso modello di driver e particolare attenzione è stata posta nell’accoppiamento corretto delle guide d’onda e nella compatibilità dell’emissione acustica in cluster misti.
Un altro punto di forza di questo impianto è la meccanica: tutti gli angoli sono impostabili da terra, con l’impianto sul carrello dedicato; quando poi viene sollevato, i moduli si bloccano sugli angoli stabiliti.
Tutta la verniciatura è in poliurea, che è un materiale plastico in grado di migliorare la resistenza alle abrasioni e agli agenti atmosferici, inoltre i moduli top hanno integrato un raincover in gomma.
Un impianto senza compromessi, con prestazioni e dati tecnici in linea con la fascia di mercato a cui si propone, prodotto da un’azienda con una grande esperienza nell’ottimizzazione dei propri prodotti e che ha il completo controllo sulle proprie linee di produzione. Sicuramente saprà ritagliarsi a buon titolo il proprio spazio di mercato.

contatti: AEB Industriale srldBTechnologies

 

Vuoi leggere altre notizie e approfondimenti dal mondo delle luci? CLICCA QUI

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ultimi Articoli

CTS Eventim ha acquisito la quota di maggioranza di Friends and Partners

CTS Eventim, uno dei maggiori gruppi internazionali operante nel settore della vendita online dei biglietti e nella produzione e promozione di eventi musicali e di intrattenimento, ha acquisito il 60%...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Elation Professional a Plasa 2018

Elation lancia alcuni nuovi prodotti alla fiera PLASA 2018, e presenta la tecnologia TwinkLED.

News

Leggi tutto...

Robe lancia SuperSpikie a PLASA 2018

Alla fiera PLASA 2018 all'Olympia di Londra, Robe ha incorporato nello stand uno spettacolo di grande impatto che ha combinato teatro e rock‘n’roll, accompagnando il lancio di SuperSpikie.

News

Leggi tutto...

Elation Professional SEVEN PAR 19IP

Un nuovo ParLED contenente 19 sorgenti LED RGBAW + Lime + UV e grado di protezione IP65.

News

Leggi tutto...

Novità software da ADB

ADB ha recentemente rilasciato una versione aggiornata del noto software Hathor, insieme a Wily! - uno strumento intelligente e pratico di controllo remoto tramite iPad o iPhone.

News

Leggi tutto...

Gianna Nannini – Amore Gigante Tour

Abbiamo assistito al concerto dello scorso 29 novembre all’RDS Stadium di Rimini, nell’ambito dell’anteprima nei palasport di quattro città italiane per il nuovo tour della cantante toscana.

Live Concert

Leggi tutto...

Giudizio Universale - Michelangelo and the Secrets of the Sistine Chapel

Ha debuttato il 15 marzo, all’auditorium conciliazione di Roma, uno show eccezionale che intreccia arte e spettacolo

Installazioni

Leggi tutto...

High End Systems SolaSpot 3000

High End Systems presenta un proiettore equivalente al recente SolaFrame 3000 per utenti che non necessitano delle funzioni di sagomatura.

News

Leggi tutto...

Progettare Eventi Temporanei

RCF Audio Academy propone il seminario Progettare eventi temporanei dopo la nota Gabrielli 11001/110(10), il 15 febbraio 2018 a Reggio Emilia.

News

Leggi tutto...

LDR Astro 250 - Seguipersona con sorgente a LED bianco

Uno dei due nuovi seguipersona presentati recentemente dalla casa costruttrice di Castel Goffredo, Astro 250, è progettato per l’utilizzo in teatri piccoli o medi, studi televisivi o altre applicazioni in cui...

Prodotto

Leggi tutto...

I più Popolari

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:22073

Leggi tutto

Laura Pausini - Fatti Sentire Worldwide Tour

Il recente tour mondiale di Laura Pausini è partito alla grande con due concerti sold-out al Circo Massimo. Dopo una quarantina di giorni in America, la carovana è tornata in...

Live Concert

Hits:21106

Leggi tutto

Ferdinando Salzano

Imprenditore, produttore e manager ai massimi livelli, nell’ambito dei concerti e delle produzioni televisive.

Personaggio

Hits:20305

Leggi tutto

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:19942

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:17581

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:16049

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:15399

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:15262

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:15255

Leggi tutto

Sopra al palco le rose. Sotto al palco le spine.

Ci sono molte cose che mi girano in testa e di cui sento di dover parlare.Il primo è la dignità.

Uomini e Aziende

Hits:14446

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.