Umile Vainieri - Lighting Designer

0
0
0
s2smodern

220A volte basta assistere ad uno spettacolo per restarne affascinati e capire la propria inclinazione professionale. È quanto accaduto a Umile, oggi uno dei più conosciuti lighting designer in ambito teatrale e televisivo. Lo abbiamo ritrovato, dopo tanti anni dal nostro primo incontro, in occasione di uno spettacolo di Proietti al Brancaccio e ci siamo fatti raccontare il suo percorso professionale.

Quello del lighting designer è un lavoro piuttosto particolare: come hai cominciato la tua professione?
Tutto è cominciato nel periodo della scuola: ci portarono a teatro a vedere uno spettacolo, e rimasi così coinvolto ed emozionato dalla magia di quel palco che subito pensai che quello fosse il lavoro che avrei voluto fare da grande. Per fortuna lo è diventato davvero. Sono stato anche molto fortunato, perché ho avuto un insegnante molto appassionato di teatro con il quale ho iniziato a sperimentare e a vivere i primi momenti dietro un mixer luci, provando l’emozione di creare con le mani sulla console qualcosa di magico. Ho affiancato questa attività agli studi universitari, ma il percorso della vita mi ha portato più verso il teatro, allontanandomi dall’università. Finché un giorno, quasi per caso, si è fermato il treno giusto. Ero in teatro per altri lavori e quella sera doveva andare in scena uno spettacolo di Proietti: il caso volle che l’operatore luci dello spettacolo fosse a casa ammalato, così qualcuno mi chiese se me la sentissi di prendere il suo posto. Con molta incoscienza ma tanta passione accettai quella proposta, e da allora quello divenne il lavoro che svolgo tuttora.

La tua formazione è quindi prettamente teatrale?
Sì: sono passato dal teatro sperimentale al teatro classico, dal musical all’opera fino al cinema. Sono fortunato perché, abitando a Roma, le possibilità di lavoro erano diverse, ed ho potuto fare esperienza in campi diversi.

Quali sono i lavori che ti appassionano di più?
Ho lavorato per la TV, per la musica e per il cinema, ma quello che mi appassiona di più è il teatro. Il teatro è l’essenza del nostro lavoro: la luce nasce in teatro, poi è stata presa in prestito da altri spettacoli. In TV e al cinema non è fondamentale da dove parte e dove arriva la luce, l’unica cosa importante è il risultato dell’inquadratura. In teatro invece è estremamente importante tutto il percorso della luce, il punto di partenza e di arrivo, ed ovviamente la sua qualità. Lo spettatore del teatro vede la scena nella sua totalità, vede da dove parte e dove finisce il raggio luminoso e la luce è il collante di tutta la scena, dagli attori alle scenografie.

Di quali lavori sei più orgoglioso?
Non esistono dei lavori migliori o peggiori, ogni compagnia, ogni regia ha un proprio fascino ed un nuovo modo di proporre la luce. Con Gigi Proietti si lavora in una certa maniera, Vincenzo Salemme è un po’ diverso. Anche con Piparo, questa estate, nel musical Jesus Christ Superstar, con gli attori originali, ho usato la luce in un modo ancora diverso. Mi piace anche lavorare con Giancarlo Sepe, un altro regista sperimentale che propone spettacoli spesso di ricerca, dove la creatività è una dote essenziale. Ognuna di queste esperienze lascia dentro qualcosa e ognuno di questi lavori accresce il bagaglio di esperienza. Con Sepe, all’estero, tra i tanti spettacoli, siamo stati premiati anche per il disegno luce originale, ed anche questo fa parte dell’orgoglio e del bagaglio professionale.

Ti ritieni più un professionista analogico o digitale?
Con il cuore analogico ma con la testa digitale. Inutile dire che l’essenza della luce arriva dalla lampada che si porta dietro di sé tutta una sua poesia. Mentre in questi ultimi anni, per amore o per forza, ci dobbiamo confrontare con tutte le nuove tecnologie che, a discapito di un po’ di poesia, danno tanti benefici sempre più irrinunciabili. In questo ultimo periodo sto prendendo sempre più confidenza con le lampade a LED che offrono tanti bonus, anche se dopo tutto siamo ancora ai primi passi e questa tecnologia dovrà fare ancora un lungo percorso. Stessa cosa, ma forse ancora più evidente con i controlli: oggi è impensabile poter gestire uno spettacolo moderno con dei controlli analogici. Però il fascino di un cursore che va a controllare un dimmer che a sua volta dà corrente ad una lampada, magari anche con un po’ di ronzio sull’impianto audio, ha una sua poesia.

A cosa stai lavorando per il prossimo futuro?
Attualmente sto lavorando a due produzioni: Il Grande Dittatore, commedia tratta dal film di Charlie Chaplin, che debutterà a marzo e la nuova stagione del Globe Theatre di Roma con Proietti.

Cosa ti piacerebbe fare nel futuro?
Mi piacerebbe ancora imparare tanto da quelli più bravi e più creativi di me, cominciando nello stesso tempo a lavorare per il passaggio del testimone alle nuove leve.

Dici? Non mi sembri così vecchio!
Non ho detto che sono vecchio, è una forma di egoismo o narcisismo oppure solo di altruismo: vorrei che del lavoro che faccio, di quello che ho imparato o imparerò, rimanesse traccia e che servisse a qualcun’altro in futuro. Mi accorgo che le nuove leve saltano la gavetta, vogliono subito mettere le mani sulla console digitale da mille canali, tralasciando tutto il percorso naturale della conoscenza della luce, e questo secondo me è un male. Ma, detto questo, non voglio dire che sto lasciando un posto libero dietro la console: ho intenzione di lavorare ancora per molti anni!

194

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle novità di settore? ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ultimi Articoli

Litfiba – Eutòpia Palasport Tour 2017

Una serie di immagini scattate durante la prima parte del più recente tour nei palazzetti della popolare band toscana, oltre ad un breve elenco di aziende e personale in tour.

Live Concert

Leggi tutto...

Music Inside Rimini scalda gli altoparlanti

Forte dei 9000 visitatori del 2016, Italian Exhibition Group SpA (IEG), la nuova società fieristica frutto dell'integrazione tra Rimini Fiera SpA e Fiera di Vicenza SpA, ha presentato il 30...

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

Novità Robert Juliat a Prolight+Sound 2017

I prodotti più recenti del rinomato costruttore francese saranno mostrati per la prima volta alla prossima edizione della fiera di Francoforte. Tra questi i due nuovi seguipersona Oz e Alice...

News

Leggi tutto...

ETC Ion Xe

Il costruttore americano ETC presenta l’upgrade di Ion: la console Ion Xe.

News

Leggi tutto...

Ecler MIMO1212SG e eGPA2-300

La dinamica azienda spagnola Ecler propone due interessanti novità, la matrice digitale MIMO1212SG e l'amplificatore di potenza in classe D eGPA3-300, che arricchiscono e perfezionano il suo catalogo dedicato all'installazione.

News

Leggi tutto...

Corso: "Cablaggi e dintorni"

Link s.r.l. sponsorizza il corso organizzato da Live You Play "Cablaggi e dintorni": un tour guidato tra cablaggi, collegamenti in rame e fibra ottica con escursioni su materiali, cavi, connettori...

News

Leggi tutto...

Live Entertainment Roadshow

Milano – 12 dicembre dalle ore 16:00, Spazio MIL.

News

Leggi tutto...

NovaWorld Tour Italia 2017

Il 12 ottobre, si è conclusa la quinta tappa del NovaWorld Tour europeo 2017, ospitata, in esclusiva per l’Italia, proprio presso la nuova showroom di Music & Lights.

News

Leggi tutto...

Corso GIO@5 ETC

L’azienda veneta Decima srl ha organizzato un corso di due giorni sulla nuova console luci GIO@5 della famiglia EOS di ETC

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

RM Multimedia presenta d3 Technologies e BlackTrax

Una presentazione con specialisti di prodotto inglesi si è svolta presso la sede dell’importatore italiano RM Multimedia.

Uomini e Aziende

Leggi tutto...

I più Popolari

Tiziano Ferro - L’Amore è una cosa semplice - Tour 2012

Una grande produzione ed un grande calendario. Trentamila spettatori a Torino e Verona, quarantamila a Milano. Il produttore Roberto De Luca ci spiega come nasce un grande tour. Le nostre...

Live Concert

Hits:18505

Leggi tutto

Consegnati ad Agorà i primi 240 diffusori L-Acoustics K2.

Si tratta di una parte del materiale che Agorà ha recentemente acquistato per la fornitura di un grande evento internazionale che si svolgerà nel 2014...

News

Hits:17534

Leggi tutto

Live Kom 013 - Vasco is back

Aggiunte le video interviste ai protagonisti: Roberto De Luca, Federico Servadei, Pasquale Aumenta, Giovanni Pinna, Andrea Corsellini e Riccardo Genovese..

Live Concert

Hits:16275

Leggi tutto

Jovanotti - Lorenzo negli Stadi 2013

Il video e le foto del concerto, le interviste ai protagonisti, la scheda del Tour ...

Live Concert

Hits:14232

Leggi tutto

Modà - Gioia Tour 2013

Continua il tour rivelazione:la video-recensione del  concerto di Firenze, le interviste agli addetti ai lavori, l'articolo, la scheda, le foto.....

Live Concert

Hits:14119

Leggi tutto

Marco Mengoni - L'Essenziale Tour 2013

Aggiunte le video interviste ai protagonisti!

Live Concert

Hits:12832

Leggi tutto

C’era una volta il DMX

Anziano pure lui, il DMX è costretto oggi a farsi “trasportare”.

Rubriche

Hits:12208

Leggi tutto

Emma - Sarò Libera Tour 2012

Esplode il live di Emma. Un calendario denso ed impegnativo.

Live Concert

Hits:11844

Leggi tutto

La sicurezza negli eventi live

Il pericolo NON è il mio mestiere.

Rubriche

Hits:11440

Leggi tutto

L’Arte del Mixaggio (secondo me) - prima parte

Mi è stato chiesto di descrivere la tecnica di mixaggio che ho sviluppato e sto adottando da qualche tempo. La cosa ovviamente mi ha fatto molto piacere...

Produzioni e studi

Hits:11402

Leggi tutto

Articoli Correlati

Tutti i livelli di sottoscrizione
Livello 1
Free
Una semplice registrazione ti garantisce l'accesso a due portali.
Con questo piano di sottoscrizione, avrai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT alcuni articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Registrati
Livello 2
Free
Per comparire sul portale di SHOWBOOK devi completare la registrazione fornendo ulteriori informazioni.
Con questo piano di sottoscrizione, hai la possibilità di visualizzare sul sito SOUNDLITE.IT, tutti gli articoli completi non diponibili per i semplici visitatori del sito.
Se sei un professionista o hai un o hai un'azienda del settore, avrai la possibilità di comparire sul motore di ricerca di SHOWBOOK.PRO
Registrati o Login su SHOWBOOK
Livello 3
12,00
Per ricevere la rivista e comparire sul portale di SHOWBOOK è necessario effettuare una registrazione più completa ed acquistare l'abbonamento.
Questo piano di sottoscrizione prevede tutti i benefit del Livello 2.
Possibilità di ricevere la rivista cartacea di SOUNDLITE.
Possibilità di sfogliare la rivista SOUNDLITE in anteprima direttamente online.
Registrati o Login su SHOWBOOK
Chi Siamo: Sound & Co.

SOUND & LITE. Dal 1995 all’avanguardia della comunicazione specializzata.

 

La nostra rivista apre i battenti, allora col nome di SOUND&CO., nel 1995, fornendo al mercato ed ai professionisti uno strumento di informazione che non esisteva: una rivista dedicata al settore tecnico dello show business, in grado di trattare i relativi temi con chiarezza e competenza. Presto arriva il supplemento SHOWBOOK – che nel 2016 ha compiuto il suo ventesimo compleanno – la prima guida professionale del mondo dello spettacolo, in grado di fornire nomi, indirizzi, contatti di aziende e professionisti; da subito un vero punto di riferimento per il nostro mondo.

 

A lungo abbiamo progettato e studiato il nostro sbarco nel mondo del web, prima con un sito di tipo tradizionale, poi, dopo anni di attenta progettazione, con la consulenza tecnica e commerciale di due aziende leader nel settore del web design, abbiamo lanciato il nuovo sito nel 2012.

 

SOUNDLITE.IT, il sito internet della rivista più prestigiosa dell’entertainment italiano, si pone l’obiettivo di emulare sul web i successi della sorella cartacea, punto di riferimento per tutto il settore.

 

Una nuova redazione dedicata all’informazione sul web, la piattaforma “News Flow” senza limite fisico, la tecnologia “responsive”, in grado di adattare automaticamente il sito a qualsiasi piattaforma, la grande interazione con i social network, la sinergia con il sito SHOWBOOK.PRO fanno del nuovo sito un portale unico ed innovativo, che raccoglie il meglio delle tecnologie e delle strategie di informazione del web 2.0 e le plasma per il nostro settore.

 

Non solo vengono pubblicate tempestivamente tutte le news ma anche le anteprime dei servizi sui concerti con relative gallerie fotografiche. Grazie alla viralità creata dalla sinergia coi principali social network, ad oggi uno dei più efficaci mezzi di comunicazione, tutti gli articoli pubblicati possono essere commentati direttamente da tutti i navigatori del web, dando così alla notizia una potenza e un’interattività fino a ieri sconosciute.

 

Conosciamo i nostri utenti e vogliamo seguirne interessi e intenzioni, senza snaturare quindi minimamente quella qualità dei contatti cui dobbiamo buona parte del nostro successo. Sarà infatti un unico grande database a fare da collettore, identificando i nostri lettori, gli utenti, dandogli visibilità con SHOWBOOK.PRO, inviandogli la rivista, interagendo con loro.

 

Un preciso e dettagliato report di statistiche ci permette di destreggiarci nella grande mole di dati e di contatti, veicolando in maniera ancora più mirata la comunicazione pubblicitaria, che non è mai invasiva quando è soprattutto informazione professionale.

 

Contatti: Redazione
Sede amministrativa:
Via Redipuglia, 43 61011 Gabicce Mare - PU
P.IVA 01364470417
 

Direzione, redazione e pubblicità:
Strada Della Romagna, 371
61121 Colombarone (Pesaro) PU
Telefono 0721.209079 - Fax 0721.209784

 

Iscrizione registro della Stampa
n. 06348 01/07/98

 

Alfio Morelli Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Patrizia Verbeni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Giancarlo Messina Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Douglas Cole Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Michele Viola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Liana Fabbri Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbonamento alla Rivista

La rivista SOUND&LITE è riservata esclusivamente ai professionisti appartenenti al mondo dello spettacolo e alle industrie direttamente collegate.

 

Per gli interessati non professionisti, SOUND&LITE rimane sempre fruibile interamente online, in formato .pdf e sfogliabile.


Abbonandosi alla rivista, si acquisisce il diritto di apparire in SHOWBOOK.PRO, il nostro motore di ricerca esclusivo per il mondo dello spettacolo.

 

Se siete già presenti su showbook.pro, potete rinnovare o controllare lo stato del vostro abbonamento alla rivista una volta effettuato il login.

 

 

 

Arretrati

I numeri da noi spediti, ma non pervenuti per disservizi postali, possono essere richiesti come arretrati al solo costo delle spese di spedizione tramite corriere: il primo arretrato al costo di 6 euro, 3 euro per ogni ulteriore copia. (Costi maggiorati per isole minori e Venezia).

 

Per qualsiasi assistenza o per ulteriori chiarimenti, anche sulla privacy, potete contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cookie

In che modo Sound & Lite utilizza i cookie.

 

PER SOUND & LITE LA RISERVATEZZA E' UN VALORE IMPORTANTE, un cookie è un breve testo inviato al tuo browser da un sito web visitato. Consente al sito di memorizzare informazioni sulla tua visita, come la tua lingua preferita e altre impostazioni. Ciò può facilitare la tua visita successiva e aumentare l'utilità del sito a tuo favore. I cookie svolgono un ruolo importante. Senza di essi, l'utilizzo del Web sarebbe un'esperienza molto più frustrante.

 

I cookie vengono utilizzati solo per questi tipi di scopi. Li utilizziamo, ad esempio, per memorizzare le tue preferenze di lingua, per rendere più pertinenti gli articoli tecnici che leggi, per contare il numero di visitatori che riceviamo su una pagina, per aiutarti a registrarti ai nostri servizi e per proteggere i tuoi dati.

 

Le nostre norme sulla privacy spiegano come tuteliamo la tua privacy durante l'utilizzo di cookie e altre informazioni.


TI ASSICURIAMO CHE GESTIREMO IN MODO RISERVATO QUESTE INFORMAZIONI.